20ENNE MORÌ A VALMADRERA:
L’INVESTITORE ASSOLTO
DUE ANNI DOPO IL FATTO

LECCO – Diana Gabriela Mateianu, giovane rumena di vent’anni da poco in Italia, stava andando a comprare le sigarette quando è stata investita in via XXV Aprile, da un Fiat Doblò.

Era il 9 settembre di due anni fa. Oggi il conducente V. T. Colazzo è stato assolto dall’imputazione di omicidio stradale in quanto non è stata raggiunta la prova della sua colpevolezza. La decisione è stata presa dal giudice del tribunale di Lecco Martina Beggio.

Già il Pubblico Ministero Pietro Bassi aveva chiesto l’assoluzione dell’uomo – non essendo state chiarite fino in fondo le circostanze della morte della giovane, investita mentre attraversava la strada.

LEGGI ANCHE:

RISCHIA L’OMICIDIO STRADALE L’UOMO CHE HA INVESTITO LA VENTENNE A VALMADRERA

Pubblicato in: Valmadrera, Nera Tags: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati