“ASSASSINA DI GATTI”, PERIZIA
SULLA PERICOLOSITÀ SOCIALE
DELLA 41ENNE ORA A PROCESSO

LECCO – Prima udienza in tribunale per il caso della presunta serial killer dei gatti“ originaria del milanese accusata dall’Enpa di Bergamo per almeno sei casi in cui la donna avrebbe preso in affidamento cuccioli di gatto e li avrebbe sottoposti a vessazioni.

Davanti al giudice monocratico Martina Beggio (PM Pietro Bassi) il dibattimento ha subito vissuto una prima svolta, quando è stato deciso di disporre una perizia che dovrà stabilire l’eventuale pericolosità sociale di T. A., la 41enne a processo per questa vicenda.

Se ne discuterà in una successiva udienza, già la prossima settimana.

LEGGI ANCHE:

GATTI UCCISI E SEVIZIATI: IN TRIBUNALE LA DONNA DENUNCIATA DALL’ENPA

Pubblicato in: Calolziocorte, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati