BENESSERE/ALCUNE MODIFICHE
CHE POSSONO RENDERE
LA VOSTRA CASA PIÙ RILASSANTE

BENESSERE CASALa vostra casa deve essere il vostro rifugio, è come un santuario. È il vostro regno, il luogo dove vivete e vi rilassate dopo una dura giornata, dove trascorrete il tempo con i vostri cari e fate tutto ciò che più vi aggrada.

La casa è molto di più. La nostra casa dovrebbe essere il nostro tempio, la nostra tana. E’ un luogo in cui sentiamo sicuri, calmi, rilassati, sicuri e felici”, ha affermato all’Huffington Post la psicologa Angela Gual. La chiave per trasformare una casa in un luogo accogliente sta nei piccoli dettagli che la rendono veramente nostra. “Si riposa meglio in un luogo che ispira fiducia, nel quale non ci si sente minacciati. Un buon riposo dipende dal modo in cui riusciamo ad evadere, abbandonandoci al piacere del riposo, alla tranquillità, e questi benefici si ottengono solo in un ambiente progettato direttamente da noi e per noi stessi” aggiunge.

Come si può conseguire tutto ciò? L’ordine, la luce, le piante e le decorazioni sono vostri alleati. Annotatevi queste piccole modifiche che vi presentiamo e che potete apportare alla vostra casa, dandole il vostro tocco personale e rendendola allo stesso tempo un luogo rilassante.

1. Fare ordine e buttare ciò che non si usa più
Il disordine può provocare stress. Da qui l’importanza di cose che non invadano l’intero spazio. La dottoressa Pamela Peek, specialista in psicologia, ha affermato che la mancanza di organizzazione può aumentare i livelli di cortisolo, noto come l’ormone dello stress.

Quindi la prima cosa è quella di fare pulizia e sbarazzarsi di tutte le cose che non vi servono. “A volte abbiamo troppe cose in casa e ne diventiamo schiavi“, ha affermato la psicologa Laura Arocena al The Huffington Post. La specialista difende la teoria delle cose essenziali: tenere il necessario per vivere e sbarazzarsi del superfluo per non sentirsi schiavi.

2. Usare vani  portaoggetti e rimuovere le cose superflue dalla vista
In primo luogo sbarazzatevi di ciò che non vi serve e poi organizzate tutto il necessario in modo che lo spazio rimanga visivamente libero. Così si evita il cosiddetto inquinamento visivo.

Gli ambienti caotici provocano nelle persone uno stato di momentanea eccitazione e ansia, che può portare a disturbi dell’attenzione, disturbi del sistema nervoso, stress e sbalzi d’umore.

Un buon modo per evitare ciò è conservare oggetti o altre cose in scatole ed etichettarle in modo appropriato. Così da non dimenticare ciò che c’è dentro e trovarle  facilmente quando vi servono.

Oggigiorno esistono diverse soluzioni di arredamento che permettono di tenere in ordine la casa, in ogni suo ambiente. Mobili a scomparsa, una cabina armadio, complementi d’arredo, dove potremmo riporre le nostre cose in maniera ordinata avendole sempre a portata di mano.

3. Scegliete mobili dalle linee curve
Non significa che tutti i mobili del vostro salotto debbano essere “tondi”, ma non è nemmeno un bene che siano tutti quadrati. Secondo uno studio condotto da Sibel Seta Dazkir, ricercatrice in Design e Ambiente Umano all’Oregon State University ( USA), i mobili dalle forme sinuose creano una sensazione di felicità e relax nelle persone. Invece, le forme rettangolari causano freddezza, ostilità e poca voglia di rimanere in un dato luogo.

4. Decorate la casa con dei fiori
I fiori hanno un impatto immediato sulla felicità e a lungo termine hanno un effetto positivo sullo stato d’animo. Uno studio sull’impatto visivo dei fiori realizzato nel New Jersey ha provato che le persone tendono a sentirsi meno depresse e meno ansiose quando ricevono fiori e mostrano un maggior senso di soddisfazione per la vita. Inoltre aiutano a stabilire buone relazioni con la famiglia e gli amici.

5. ..e combinateli con delle piante
Non servono solo per decorare: apportano benefici alla salute e migliorano l’umore e inoltre  aumentano il livello di concentrazione. Uno dei loro benefici principali è che riducono lo stress. Secondo uno studio condotto nei Paesi Bassi, il giardinaggio può aiutare a combattere anche meglio di altre attività del tempo libero lo stress. Le piante riducono anche la sensazione di stanchezza.

6. Un altro studio condotto in  Norvegia ha rilevato che alleviano la depressione. In questa ricerca, alcune persone cui era stata diagnosticata la depressione o il disturbo bipolare, hanno trascorso sei ore a settimana con fiori e ortaggi in crescita. Dopo tre mesi, la metà dei partecipanti aveva sperimentato un significativo miglioramento dei sintomi.

Potete sperimentare i benefici delle piante se ne mettete qualcuna in casa. Noterete che il vostro umore e il vostro benessere miglioreranno.

7. L’importanza dei colori
La scelta del colore è essenziale. Ogni tonalità può farvi sentire in un dato modo e darvi una sensazione di relax scegliendone alcuni piuttosto che altri. Nel libro “Psicologia del colore” Eva Heller spiega come questi agiscono sulle emozioni e la mente. La conclusione principale cui è giunta è che i sentimenti di calma sono rappresentati dalle tonalità del verde per esempio, e quelli di gioia dal rosso. Sono il risultato di “esperienze universali profondamente radicate nel nostro linguaggio e nel nostro pensiero”, scrive.

Inoltre uno studio della State University del Minnesota ha rivelato che alcuni colori influiscono notevolmente sul livello di stress. Secondo la psicologo Gual, i colori “istrionici” eccitano il sistema nervoso, che ci mette in allerta e aumenta i nostri livelli di stress e ansia. Quindi, evitate i colori molto intensi negli ambienti in cui desiderate passare più tempo o nelle camere da letto.

L’azzurro e il grigio rallentano la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna e aiutano a trovare tranquillità e calma. Il rosa pallido può generare l’effetto opposto e, se utilizzato, è consigliabile che sia combinato con tonalità grigie.

8. Valorizzate la luce naturale
Non solo eviterete di tenere accese a lungo le lampade elettriche, ma la luce naturale vi conferisce energia, diminuisce lo stress, non modifica il vostro orologio biologico e quindi dormirete meglio. Il vostro umore sarà più positivo.

Assicuratevi di usare tende che non siano  troppo opache e che permettano di far passare la luce. Le porte scorrevoli a vetro vi aiuteranno a realizzare spazi più aperti e di usufruire di questi benefici.

 

Foto di ShellShock Design / Homify

A cura dell’ufficio Promozioni di IperG

Pubblicato in: Cultura

Condividi questo articolo

Articoli recenti