LA LETTERA/”QUELLI DI ‘CHARLIE’
SE LA SONO CERCATA…”

Caro Direttore, e poi diciamocela tutta: questi giornalisti satirici di Charlie “se la sono  cercata”;
come le ragazze che tornano da sole a casa la sera e vengono violentate;
come le mogli che non sono accondiscendenti con il marito e lui non può che alzare le mani;
come i manifestanti al G8 di Genova che le mani le hanno addirittura alzate prima, ma sopra la testa;
come quelle ragazzine che si truccano troppo e mettono la minigonna e come minimo prendono insulti;
come quei disperati con i barconi nel mediterraneo che trovano pace solo in fondo al mare che potevano restare a casa loro;

come quei…..
se la sono cercata…

noi invece chi ragiona così non abbiamo neppure bisogno di cercarlo. é pieno Fb, il Parlamento, la Tv, la stampa e non solo….

E tu per cosa te la stai cercando?
Paolo Trezzi
Pubblicato in: Cultura, Lettere a LeccoNews

Condividi questo articolo

Articoli recenti