TIZIANO RECROSIO PRESENTA IL SUO LIBRO AUTOBIOGRAFICO ‘1953’

LECCO – Martedì pomeriggio Tiziano Recrosio ha presentato alla libreria IBS il suo nuovo – e primo – libro, dal titolo ‘1953. Racconto breve di un’indanzia felice’. La presentazione si è svolta come un dialogo tra lo stesso scrittore e Francesca Ticli.

L’autore, alla sua prima esperienza nel campo della scrittura, nella vita lavora nel mondo della grafica. In quest’opera ha voluto raccontare una parte della propria vita, l’infanzia, vissuta a Milano – oggi infatti vive a Bellano. Nella presentazione del romanzo, Recrosio racconta aneddoti della propria vita, inserendo però anche diversi spunti filosofici.

SDC13400

L’autore ha già in cantiere un’altra opera simile, ma ha intenzione di dedicarsi anche a un libro con risvolti più filosofici. Sotto: la trama del romanzo.

Milano, 1953, un caseggiato della “periferia contadina della grande città”. http://media.dglibri.it/copertine//edizioni_ciliegio/1953-129236.jpgUna realtà in cui difficoltà economiche e solidarietà, vita contadina e operaia, danno vita a un mondo magico per chi, come l’autore, insieme al fratellino, attraversa gli anni dell’infanzia. Giochi di cortile, amicizie, gite fuori porta, divertenti iniziative di piccoli monelli danno vita a una narrazione frizzante e divertente, in cui anche i drammatici risvolti della realtà quotidiana sono visti con gli occhi di un bambino. Tradizione e innovazione, consuetudini sociali, traspaiono da una piccola avventura percorsa dalla felicità dell’amore per la vita, per la famiglia, per la natura, per l’amicizia.

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati