AUTONOMIA, MAURO PIAZZA (FI):
MANFRINE ROMANE CALPESTANO
LA DIGNITÀ DEI LOMBARDI

MILANO – “Il Consiglio regionale lombardo, è stato eletti con il preciso mandato di portare a termine questo percorso di modernizzazione ed efficientamento dell’impianto istituzionale dello Stato italiano, infatti tutte le forze politiche in maniera unanime hanno sostenuto il percorso per ottenere maggiore Autonomia per la nostra regione”.

Lo ha dichiarato il presidente della Commissione speciale “Autonomia e riordino della autonomie locali” del Consiglio regionale lombardo Mauro Piazza (secondo da sinistra nella foto).

“Il Governo continua con uno scandaloso rimpallo di responsabilità”- spiega il consigliere regionale- “come istituzione lombarda non possiamo più tacere, tutte le forze politiche a livello regionale siano unite nel chiedere al Governo di varare l’autonomia, smettendo di calpestare la dignità dei lombardi che lo scorso 22 ottobre 2017 hanno votato Sì all’autonomia.”.

“In queste ultime settimane, alcuni esponenti apicali del mio partito hanno espresso dubbi sul percorso per l’ottenimento di ulteriori competenze amministrative per la Lombardia, Forza Italia non sia equivoca su questo tema, la nostra storia è una storia di riformatori, non di affossatori. Non possiamo imitare il Movimento cinque stelle che sta tradendo con il comportamento dei suoi ministri la volontà dei lombardi” conclude Piazza.

Pubblicato in: politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati