CALCIO/LECCO-GIANA ERMINIO:
ESORDIO IN COPPA SENZA
GIUDICI, LISAI E PEDROCCHI

LECCO – C’è tanta attesa per l’esordio stagionale dei blucelesti in Coppa Italia contro la Giana Erminio. È arrivato il momento tanto atteso, quello della prima partita che coincide anche con il debutto al Rigamonti-Ceppi, divenuto un vero e proprio fortino inespugnabile nella scorsa stagione.

Mister Marco Gaburro lo sa bene e si aspetta una buona risposta da parte dei suoi tifosi. Ecco le parole dell’allenatore della Calcio Lecco 1912 nella conferenza stampa pre-partita: “Non siamo al completo ed è sempre auspicabile essere tutti presenti. Forse la doppia assenza degli esterni, Giudici e Lisai, può rappresentare un problema in più, ma abbiamo D’Anna e Maffei che sono pronti e questo non ci condizionerà in partenza. Spero che non sia un Lecco troppo diverso da quello della scorsa stagione, perché continuiamo a lavorare sugli stessi principi e anche i nuovi man mano stanno imparando”.

Il discorso scivola poi sulla differenza tra Serie C e Serie D: “Questa è una categoria che presenta situazioni tattiche variabili, più della Serie D dove le squadre giocavano in maniera abbastanza “standard”. Contro la Giana affronteremo una squadra che ha esperienza nella sede e con un modulo che ci imporrà di essere più elastici e flessibili, ma questo discorso varrà anche con AlbinoLeffe e Arezzo e le altre”.

Per la 2ª giornata del Girone B di Coppa Italia, Gaburro convoca 21 giocatori. Le uniche assenze sono quelle di Giudici, Lisai e Pedrocchi che sono fermi ai box. Per Giudici confermata la distorsione al ginocchio sinistro, non vi è presenza di lesioni legamentose e il ragazzo sta effettuando terapie fisiche e ha già ripreso a correre in linea e a fare esercizi in carico; Lisai ha visto un riacutizzazione della pubalgia destra; Pedrocchi è prossimo al rientro dopo la lesione muscolare al quadricipite sinistro.

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati