CHINELLATO SARÀ IL BOMBER
DEL LECCO IN FORMATO SERIE C.
DA OGGI IL RITIRO A CARENNO

LECCO – Fatti gli ultimi innesti nella rosa la Calcio Lecco inizia oggi il ritiro precampionato a Carenno. La banda Gaburro torna così dove aveva iniziato un anno fa, sperando sia di buon auspicio anche per la serie C.

Nelle ultime ore il presidente Di Nunno ha messo a disposizione del mister altri tre giocatori: due promesse in prestito dal Monza, Luca Giudici e Federico Marchesi, ma soprattutto ha regalato a Gaburro il bomber di razza che cercava, si tratta di Matteo Chinellato, classe 1991 con lunga esperienza tra i professionisti. Contratto biennale per il bomber nato a Treviso il 2 settembre 1991 e alto 1.88 metri che arriva a vestire la maglia bluceleste dopo sei mesi a Gubbio, dove ha realizzato 18 presenze, 4 reti e 2 assist. Dotato di un buon fisico, Chinellato è pericoloso nel gioco aereo ed è abile anche nel proteggere il pallone per far salire la squadra.

Corre veloce Matteo, tanto è vero che l’esordio tra i professionisti arriva con la maglia del Venezia in C1 già nella stagione 2008/09, poi una parentesi tra le Primavera di Fiorentina e Genoa, con cui vince il tricolore da protagonista. Il ritorno tra i “grandi” è di nuovo in C1, questa volta con la Reggiana. Successivamente Chinellato si trasferisce al Südtirol, alla Tritium, poi in C2 con i colori del Sorrento e della Nuova Cosenza. Nell’estate 2014 ritorna al Südtirol nella serie unica di C e l’anno successivo approda a Cuneo con 30 partite e 12 reti prima di sbarcare sull’altra sponda del LarioPadova e Alessandria sono le tappe successive nella stagione 2017/18 e, proprio in maglia veneta, arriva l’esordio in Serie B nel dicembre scorso, prima di trasferirsi a Gubbio nel gennaio 2019.

Presentati insieme a Chinellato anche Luca Giudici e Federico Marchesi, arrivati dal Monza con la formula del prestito secco. Nato a Erba il 10 marzo 1992 e alto 1.79 metri, Giudici cresce nelle giovanili dell’Oggiono e inizia la sua avventura in Serie D con i colori della Caronnese, squadra con cui disputerà ben 6 stagioni mettendo a referto 193 presenze e ben 41 gol. Nel 2017/18 arriva il salto tra i professionisti in Serie C con la maglia del Monza, dove Luca giocherà una stagione di assoluto livello con 38 presenze, 11 gol e 2 assist tra campionato, coppa e playoff. Numeri che gli valgono la conferma in maglia brianzola. Nel 2018/19 inizia la stagione da titolare, prima di fermarsi per un problemino fisico a dicembre e continuare da febbraio la sua avventura in Serie C con la maglia della Giana Erminio a Gorgonzola. A fine anno il suo bottino è di 29 presenze, 1 gol e 3 assist.

Giudici è un esterno di piede destro che può giocare indifferentemente sia sulla corsia mancina che su quella destra. Nasce come centrocampista laterale nel 4-4-2, ma nel corso della carriera ha affinato anche le doti da ala offensiva con il vizio del gol. Tra sue qualità c’è anche la capacità di dare una mano in fase di copertura.

Federico Marchesi nasce a Bergamo l’8 febbraio 1999 ed è alto 1.87 metri. Cresciuto nelle giovanili di Atalanta, Milan e Lazio, approda in Serie C con la maglia della Pro Piacenza e infine si trasferisce al Monza nel gennaio scorso. Federico è una mezzala dotata di buona struttura fisica, capace anche di costruire la manovra di gioco. Le sue qualità si distinguono nella progressione palla al piede e nel tiro da fuori.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati