CLIMA E MONTAGNA PROTAGONISTI NEL CONVEGNO MONDIALE “HIGH SUMMIT”

high summit 1LECCO – I cambiamenti climatici e i loro effetti sulla montagna messi sotto osservazione nell’High Summit da mercoledì a venerdì. Trecento esperti di fama mondiale provenienti da 15 nazioni differenti presenteranno a Lecco durante la conferenza i loro studi e ricerche sulle influenze nella vita quotidiana dei repentini cambiamenti di clima verificatisi nell’ultimo secolo sul nostro pianeta.

Un’importante occasione per la città secondo le autorità presenti, come ha affermato Marco Bocciolone, prorettore del Politecnico: “Una conferenza così importante non poteva non vederci coinvolti, specialmente nell’anno di Lecco Città Alpina. Aprire il polo alla ricerca ci consente di svolgere il ruolo di catalizzatore e divulgatore scientifico”.

high summit 2Occasione che potrà giovare sia al turismo che alle imprese come spiega il presidente della Camera di Commercio Vico Valassi: “L’unico patrimonio su cui possiamo contare è la conoscenza e dobbiamo valorizzarlo, impresa e ricerca devono imparare a collaborare per obiettivi comuni. Lecco, inoltre, deve consolidare la propria vocazione turistica, guardando ad esempio alle opportunità che porterà l’Expo 2015”.

“Una volta chi scendeva dalle montagne portava emozioni – commenta il sindaco Virginio Brivio, sottolineando anche l’importanza delle imprese alpinistiche del gruppo Ragni -, oggi invece ci aspettiamo che portino maggiore conoscenza. Dobbiamo salvaguardare il patrimonio alpinistico, ma anche capire quali sono le politiche ambientali più incisive”.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Montagna, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati