DEGRADO IN STAZIONE A LECCO,
MINUZZO (FORZA ITALIA):
“PIU VIGILI NEL PIAZZALE”

La situazione di continuo degrado in cui versa la nostra stazione purtroppo va avanti da tempo e, non per nulla, ero già intervenuto sul tema in Consiglio comunale. Ricordo che recentemente è stata presa la decisione di chiudere la stazione durante le ore notturne. Una decisione che mi trova chiaramente favorevole, per quanto serva una doverosa precisazione: guardo a questa scelta come a una sconfitta per l’intera amministrazione. È intollerabile che, per rendere sicura una zona centrale della città, sia necessario chiuderla e quindi non renderla fruibile ai cittadini.

Come ho già detto in Consiglio, e ribadisco oggi, il problema non riguarda esclusivamente le ore notturne, ma l’intero arco della giornata. È sufficiente passare nel piazzale, infatti, per capire nitidamente come il livello di degrado sia elevato.

Io, come tutti i componenti dell’amministrazione cittadina, passo spesso in zona, considerato come il Comune sia nelle vicinanze, e non riesco a capire come nessuno della maggioranza si sia mai reso conto della situazione, a meno che non abbia deliberatamente scelto di voltarsi dall’altra parte.

Purtroppo questa è l’ennesima dimostrazione che la sicurezza non si ottiene per decreto, ma utilizzando bene le poche risorse a disposizione del Comune. Se potessimo schierare nelle strade un organico decente di polizia locale, allora potremmo davvero garantire un reale aiuto alle altre forze di polizia. Quantomeno nella zona del piazzale della stazione, lasciando, così, il controllo di binari e treni alla Polfer.

Emilio Minuzzo
Consigliere Comunale di Lecco
Gruppo Consiliare Forza Italia

Pubblicato in: politica, Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati