FINTO POLIZIOTTO, E ARMATO,
CHIEDE DOCUMENTI AL PARCO.
PREGIUDICATO ANCORA NEI GUAI

LECCO – Fingendosi un poliziotto in borghese a armato di pistola, ha fermato un giovane di colore nel paro di Villa Gomes chiedendogli i documenti e andandosene come se avesse compiuto un normale controllo.

La vicenda poco chiara è stata segnalata alla questura e grazie alle telecamere si è risaliti alla targa della vettura utilizzata dal personaggio e quindi alla sua identità. Si tratta di F.L., italiano casse 1990, pregiudicato per reati contro la persona e il patrimonio. La pistola utilizzata nel parco cittadino è stata ritrovata nella sua abitazione, una versione tipo sft-air di un’arma del tutto identica a quella in dotazione alle forze dell’ordine.

Dovrà rispondere per violenza privata.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati