advertisement

GLOBAL STRIKE FOR FUTURE:
ANCHE LECCO SI MOBILITA
CONTRO LA FEBBRE DEL PIANETA

LECCO – Legambiente scende in piazza per difendere il clima. Anche in Lombardia i giovani e i volontari dell’associazione sfileranno insieme a studenti e cittadini per il Global Strike For Future di venerdì 15 marzo contro le mancate politiche per fermare la febbre del pianeta. Una grande mobilitazione che fa seguito ai #fridaysforfuture, nati dalla protesta della sedicenne Greta Thunberg a Stoccolma in occasione della scorsa COP24, che ha riscosso ampia adesione in Italia.

A Milano la manifestazione principale, una marcia organizzata dalla scuola media di primo grado “S. Pertini” a cui parteciperò anche il sindaco Beppe Sala. A mobilitarsi è anche Lecco, con ritrovo alle 9 in piazza Cermenati per una mattina di dibattito pubblico con esperti sul tema, alle 12 un flashmob mentre al pomeriggio, dalle 14, raccolta volontaria di rifiuti abbandonati.

“La mobilitazione del 15 marzo rappresenta una grande occasione per chiedere a gran voce azioni concrete per fermare il cambiamento climatico anche in Lombardia – dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia -. L’entusiasmo che abbiamo notato in queste settimane tra i movimenti giovanili e tra gli studenti milanesi e lombardi è un segnale estremamente positivo perché, anche nella nostra Regioni, si crei un movimento trasversale per il clima. Non abbiamo più tempo per posticipare ancora politiche fondamentali per arrestare la febbre del pianeta. Dobbiamo agire ora e subito”

 

Pubblicato in: Ambiente, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati