LECCHESE FUGGÌ ALL’ESTERO
PER NON FINIRE IN CARCERE.
TORNA E SI FA PIZZICARE
SENZA PATENTE: ARRESTATO

CHIARI (BS) – Fermato per un controllo un lecchese che risultava essere sparito, scappato all’estero da qualche anno per non scontare due condanne in carcere. Guidava senza patente e immediato è scattato l’arresto.

Mercoledì mattina il 36enne lecchese era alla guida di una Panda sulla A35 verso Brescia quando la Polstrada di Chiari gli ha intimato l’alt per quella che sarebbe dovuta essere una banale verifica dei documenti di circolazione. L’uomo però era senza patente e la pattuglia lo ha così accompagnato in caserma dove la banca dati ha portato all’attenzione degli agenti le due ordinanze di carcerazione ancora pendenti. Immediato l’arresto, ora il lecchese si trova nel carcere di Bergamo.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati