LECCO-MONZA, GABURRO:
“ESSER FAVORITI NON VUOL DIRE
AVER GIÀ VINTO”. I CONVOCATI

LECCO – Lecco-Monza non è mai stata una sfida qualsiasi. Al Rigamonti-Ceppi è atteso un grande clima di festa sugli spalti, ma sul campo sarà battaglia vera. Il Monza è alla caccia della quinta vittoria consecutiva, per lanciare così un chiaro segnale di superiorità a tutte le avversarie. Dall’altra c’è un Lecco ferito dall’ultima sconfitta casalinga e vogliosa di dimostrare ai suoi tifosi tutto il suo valore.

Gaburro è tranquillo e in conferenza stampa annuncia così la sfida alla squadra allenata da Cristian Brocchi: “Avere i favori del pronostico non vuol dire aver vinto. Dobbiamo avere rispetto per il Monza, ma allo stesso tempo il Monza deve rispettare noi. Sapevamo che sarebbe stato un avvio di stagione difficile, anche se potevamo sperare di avere un paio di punti in più. Queste prime partite hanno detto tanto sull’impatto con la nuova categoria e strada facendo abbiamo cambiato molto anche noi, quindi è normale necessitare di un periodo di assestamento. Ora dobbiamo pensare di fare bene con il Monza e affrontare queste tre partite in una settimana. Dopo l’Alessandria potremo vedere la classifica. Preoccupato? No, è un progetto nato e sviluppato con la Società e quindi non sono preoccupato. Bastrini e Pastore sono due pedine in più che possono tornare utili, quindi valuteremo la loro condizione”.

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati