LECCO/SPEGNE 100 CANDELINE
MARIO “ALFREDO” ANGIOLETTI.
FESTA AGLI AIROLDI E MUZZI

LECCO – Nei tempi della benedetta “Quota 100”, c’è chi a quota 100 (anni) ci arriva davvero. È il caso del signor Mario Angioletti, conosciuto da tutti come Alfredo, che agli Airoldi e Muzzi ha festeggiato un secolo. Un traguardo tutt’altro che banale, soprattutto se consideriamo che Alfredo è l’unico centenario uomo degli istituti, in buona compagnia di otto madames.

Nato il 15 settembre 1919 a Vertova (Bg), di fatto ha sempre vissuto a Lecco, dove ha lavorato per molti anni alla “Badoni”. È ospite dall’ottobre 2017  insieme alla moglie Andreina Mapelli, di 94 anni. La coppia non ha figli, ma può tener conto di diversi nipoti.

Ieri hanno festeggiato con loro i familiari arrivati dal Veneto, mentre oggi sarà il turno dei nipoti e degli amici lecchesi, oltre che agli ospiti e al personale della Residenza. Visto l’evento, ieri erano presenti il presidente Giuseppe Canali, il direttore generale Fulvio Sanvito e, in rappresentanza del sindaco di Lecco, l’assessore allo Sport Roberto Nigriello.

 

 

Pubblicato in: Città Tags: , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati