SIMUL, ECCO LA NUOVA STAGIONE
DI PROPOSTE DIDATTICHE
DEL SISTEMA MUSEALE LECCHESE

MUSEOLECCO – Tornano anche quest’anno le proposte didattiche del Sistema Museale Urbano Lecchese, “con la volontà di offrire agli studenti del territorio – ha detto l’assessore alla Cultura Simona Piazza – la possibilità di avvicinarsi alla conoscenza non solo dei nostri percorsi museali, ma anche del ricco patrimonio conservato presso i nostri archivi. Un’attività fondamentale per i musei, non solo di Lecco, quella didattica, che risponde anche a una delle loro mission istituzionale”.

Quest’anno l’offerta si presenza sempre ricca e con alcune novità, rivelandosi adatta a studenti di ogni età. Le attività sono state presentate oggi, con largo anticipo rispetto agli anni passati, per mettere nelle condizioni gli istituti scolastici di poter scegliere, e di conseguenza inserire nei tempi previsti, i pacchetti formativi che desiderano anche all’interno del piano dell’offerta formativa scolastica”.

LARIOSAUROLe attività dei Servizi educativi del Si.M.U.L. si sono arricchite negli anni e comprendono tutti i percorsi espositivi e le collezioni del Museo Manzoniano, della Galleria Comunale d’Arte a Villa Manzoni e al Palazzo delle Paure, del Museo Archeologico, del Museo di Storia Naturale, del Museo Storico e del Planetario civico a Palazzo Belgiojoso.

Ogni modulo didattico è articolato in maniera differente per livello di scolarità degli alunni, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado. Le attività in genere comprendono una presentazione, la visita del percorso espositivo, seguita da un laboratorio di attività manipolative e creative, esperimenti scientifico-naturalistici e attività di verifica finale. Gli operatori incaricati sono tutti specialisti nelle diverse discipline, impegnati nella ricerca territoriale. In alcuni casi ci si avvale anche della collaborazione di strutture di altri servizi ed esperti esterni: è il caso delle attività gestite in collaborazione con Artimedia, che coinvolgono i ragazzi disabili, alunni del Centro di Formazione, e di quelle con Teatro Invito.

> SIMUL – stagione didattica 2017-18

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati