120 ANNI DI CANOTTIERI LECCO
NEL SEGNO DELLO SPORT
E DELLA SOLIDARIETÀ

canottieri lecco artimedia 120anniLECCO – Presso lo splendido scenario della sede della Canottieri Lecco sono state presentate le manifestazioni in programma per festeggiare i 120 anni dalla fondazione dell’Associazione.

La Società Canottieri Lecco 1895 A.S.D., storica associazione sportiva lecchese, nata nel 1895, compie infatti 120 anni, dopo essere stata insignita, il 15 dicembre 2014, del Collare d’Oro al merito sportivo, massimo riconoscimento assegnato dal Coni, durante un’emozionante cerimonia tenutasi a Roma alla presenza del Presidente del Consiglio Renzi e del Presidente del Coni Malagò. Il prestigioso riconoscimento ricevuto lo scorso dicembre ha premiato il lavoro del sodalizio che, come recita lo statuto, è volto principalmente al miglioramento fisico e morale della gioventù e dei Soci, alla pratica e alla diffusione, anche a scopo formativo, in via principale del Canottaggio, degli altri sport acquatici e all’organizzazione e la partecipazione a gare.

La Canottieri, splendido terrazzo cittadino sul lago, affiliata a cinque federazioni sportive nazionali (Canottaggio, Canoa, Nuoto, Tennis Tavolo e Vela), fucina di campioni anche olimpionici e che conta quasi 1.400 soci e soprattutto ben 300 giovani atleti, sempre aperta alle iniziative cittadine di carattere sia sociale che sportivo, per la ricorrenza dei 120 anni dalla fondazione ha in programma una serie di eventi che coinvolgeranno l’intera città per tutto il 2015; il comitato organizzatore ha già richiesto e ottenuto, dai principali enti pubblici (CONI, Regione, Provincia e Comune), collaborazione agli eventi e i relativi patrocini.

canottieri lecco artimedia 120anni 2Alla presenza delle autorità cittadine e della direzione del sodalizio, è stato presentato il programma delle manifestazioni; “si inizierà – dice Pietro Galli, delegato dal consiglio direttivo della Canottieri al coordinamento degli eventi dei 120anni – sabato 14 e domenica 15 marzo con l’organizzazione e l’ospitalità del Convegno Nazionale UNASCI (Unione Nazionale Associazioni Sportive Centenarie d’Italia) in occasione della 16° Assemblea Nazionale, dal titolo “Sport e Industria: storie di Passioni, Ricerca ed Innovazione. Un esempio per l’Italia: Lecco, successo nel territorio”.” Circa un centinaio di delegati da tutta Italia saranno ospiti a Lecco, e in Canottieri, per l’evento. Il programma del convegno prevede tra i relatori anche il Prof. Marco Bocciolone, prorettore del Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano.

Grazie al Panathlon Club Lecco, sempre vicino alle iniziative sportive lecchesi, un simpatico ricordo verrà donato a tutti i partecipanti al convegno. Per l’occasione Poste Italiane sarà presente al Palazzo delle Paure sabato 14 marzo con uno spazio filatelico temporaneo dove sarà possibile ottenere l’annullo della corrispondenza con il timbro appositamente creato per l’evento.
L’Amministrazione Comunale che, a sostegno dell’iniziativa, ha messo a disposizione la sala delle conferenze del Palazzo del Paure e ha organizzato, per i delegati UNASCI una visita guidata a Palazzo Belgiojoso, accompagnati dal direttore del Polo museale Mauro Rossetto.

canottieri lecco artimedia 120anni 3“Giovedì 26 marzo 2015, alle ore 18.30, – interviene Antonella Cupparo, coordinatrice dei Servizi Artimedia – la sede della Canottieri Lecco ospiterà l’asta delle opere esposte in occasione della mostra “Arte: io la vedo COSì”, allestita presso il Palazzo delle Paure di Lecco dal 14 dicembre 2013 al 12 gennaio 2014, all’interno della Rassegna del Sociale “Manifesta 2014” e presso gli spazi espositivi di Villa Bertarelli nel maggio 2014.”. Le opere sono interpretazioni di quadri d’autore presenti all’intero della Galleria Comunale – Sezione d’Arte Contemporanea del Palazzo delle Paure di Lecco e sono state realizzate da persone con disabilità frequentanti i Servizi Artimedia (cfr. comunicato allegato).

Particolarmente fiero del felice sodalizio tra Canottieri e Artimedia si è detto l’assessore allo Sport del comune di Lecco Michele Tavola, il quale dopo aver colto l’occasione per ringraziare la società sportiva per l’enorme e disinteressata disponibilità che da anni mostra verso le iniziative della città, ha riconosciuto l’assoluto valore artistico delle opere nate nei laboratori di Artimedia, e che come tali hanno dignità per essere ospitate nell’edificio già dedicato a Picasso e ad alcuni nomi dell’impressionismo.

Le iniziative per il 120esimo anniversario della Canottieri Lecco proseguono: dal 20 al 25 maggio, in collaborazione con Giuseppe Ronchi, collezionista di radio d’epoca di Mandello del Lario, la sede ospiterà una mostra di radio d’epoca. Nel corso del mese di giugno un criterium di tennis tavolo avvicinerà la città a uno sport spesso sottovalutato, ma che, come viene descritto dagli appassionati, “è come giocare a scacchi correndo i cento metri”, indicando con ciò l’elevata dose di concentrazione richiesta dal gioco abbinata ad una fulminea velocità di movimento. Dal 7 al 21 giugno il campo in terra rossa ospiterà il Torneo di tennis dei 120 anni, in collaborazione con l’A.S.D. Tennis Up, cui parteciperanno tennisti qualificati.

Canottieri Lecco TerrazzoSabato 27 e domenica 28 giugno la storica regata velica “Coppa città di Lecco”, che quest’anno metterà in palio il Trofeo dei 120 anni e che sarà la quarta tappa dal Campionato Velico del Lario 2015. L’11 luglio una maratona 6/8 ore di nuoto in piscina, aperta ad atleti, paratleti e soci. A fine luglio, durante la “festa dei centoventanni”, sotto il platano nel cortile d’onore, verrà festeggiato il Collare d’Oro con tutti i soci. Il mese di settembre vedrà protagonisti la canoa e il canottaggio, con due manifestazioni dedicate e sfide a colpi di remi a pagaia nel Golfo di Lecco, con le due barche di punta delle due specialità, il K4 e l’otto.

Durante l’Assemblea dei Soci, prevista per fine settembre, che verrà allietata da un momento musicale e alla presenza delle massime autorità cittadine e sportive, verranno, come da tradizione, premiati i migliori atleti dell’anno e i soci con maggiore anzianità di associazione. Le manifestazioni si concluderanno con le due ormai note regate veliche: – tra il 23 e il 25 ottobre la terza edizione dell’Interlaghina, meeting zonale, regata velica dedicata ai bambini dagli 8 ai 14 anni (classe Optimist) che ha visto i natali due anni fa ed è stata un notevole successo sia dal punto di vista della partecipazione alle regate che agli eventi collaterali; – tra il 30 ottobre e il 1 di novembre la 41^ edizione dell’Interlaghi, storica “invernale” sul nostro lago, regata di cabinati di diverse classi; ormai rodata, riempie di vele, nel primo weekend di novembre, il golfo di Lecco, che fa da cornice alle numerose prove in acqua.

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati