DUE CONDANNE E 2 ASSOLUZIONI
PER LA MORTE SUL LAVORO
DEL 42ENNE MARCO MALUGANI

MALUGANI MARCO CrandolaLECCO – Si è chiuso nel tribunale del capoluogo il processo per la morte sul lavoro di Marco Malugani, l’operaio edile 42enne di Crandola Valsassina rimasto ucciso dalle lesioni procurategli da una trave in legno che lo aveva colpito al volto, causandogli un trauma cranico letale. Condannati per omicidio colposo a un anno e quattro mesi il titolare dell’azienda di Pasturo per la quale lavorava la vittima e il legale rappresentante dell’altra azienda che svolgeva i lavori nel cantiere brianzolo. Per entrambi pena sospesa e non menzione sul casellario giudiziario.

> AMPIO SERVIZIO SU VALSASSINANEWS

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati