240 CHILOMETRI NEL SAHARA,
ALLA MARATHON DES SABLE
I LECCHESI MATTEO E ALESSIO

alessio stefanoni - matteo amigoni - marathone des sableLECCO – Dalla corsa in montagna a quella sulla sabbia. Ma non quella leggera, al mattino, sulle spiagge dell’Adriatico prima di andare a fare colazione e godersi una giornata di mare, bensì la Marathon des sables. Alessio Stefanoni, 27 anni a maggio, e Matteo Amigoni, 30, lecchesi, atleti dell’Asd Falchi Lecco e dell’Osa Valmadrera, dall’8 al 17 aprile hanno così affrontato il Sahara marocchino, percorrendo 240 chilometri a piedi in una settimana.

“Per me è stata la prima volta tra le dune – spiega Stefanoni –. È molto difficile perché non si riesce mai davvero a capire quanto si è preparati e, infatti, il primo giorno è stato un vero trauma. Ci siamo dovuti confrontare con la sabbia, con il caldo e, dettaglio non da poco, con lo zaino pieno di viveri, acqua, sacco a pelo, vestiti e attrezzatura logistica”.

> CONTINUA A LEGGERE su IL GIORNO

marathone des sable

 

 

Pubblicato in: Dal mondo, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati