245 ANNI DI FIAMME GIALLE:
470 INTERVENTI IN 18 MESI,
97 GLI EVASORI IN PROVINCIA

LECCO – Martedì mattina alle 11 la cerimonia per il 245° anniversario dalla fondazione della guardia di finanza. Apertura con il messaggio del presidente della Repubblica e conclusione con la consegna delle ricompense di ordine morale ad alcuni militari che si sono distinti in servizio.

Durante l’anno passato e per i primi mesi del 2019 la guardia di finanza di Lecco ha proseguito la sua azione contro fenomeni elusivi ed evasivi, frodi fiscali, illegalità nella pubblica amministrazione, illeciti in materia di spesa pubblica e criminalità economico-finanziaria attraverso una lotta che ha portato a 470 interventi e 26 deleghe d’indagine.

Sono stati scoperti in provincia 97 evasori ed è stata segnalata – per il recupero a tassazione – una base imponibile netta di oltre 87 milioni di euro. Oltre tremila i controlli sul territorio sul regolare rilascio di scontrini e ricevute fiscali. Nel settore del contrasto ai reati contro la pubblica amministrazione sono stati denunciati quattro soggetti, di cui due in stato d’arresto.

Nel contrasto alla criminalità economico-finanziaria, le fiamme gialle lecchesi hanno eseguito nove interventi, verbalizzando 12 soggetti (di cui uno arrestato), accertando distrazioni patrimoniali per circa 22 milioni di euro (di cui 1,5 già sequestrato).

L’articolata attività è stata condotta in aderenza a degli obiettivo strategici assegnati al corpo in sinergia con gli altri attori istituzionali.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: , , , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati