A VARENNA NUOVA INIZIATIVA
DEI LIONS PER UN CANE GUIDA
A UN NON VEDENTE

VARENNA – Quindicesima edizione per la ”passeggiata gastronomica Mirella Paravia”, organizzata dal Lions Club Riviera del Lario e finalizzata, come ormai da molti anni, alla raccolta di fondi per donare un cane guida (il diciassettesimo in quindici anni) a un non vedente.

Quando nei giorni precedenti fervevano i preparativi molti erano i dubbi degli addetti all’organizzazione circa le possibilità di successo della manifestazione. Dubbi alimentati dalle previsioni meteo incerte (tempo variabile e temporali  pomeridiani) e dalla concomitanza con il “ponte” del 2 giugno. Infatti le elezioni europee avevano costretto a spostare di una settimana la passeggiata prevista inizialmente per il 25 maggio.

Poi, come era già successo in altre occasioni, i risultati sono stati superiori ad ogni aspettativa. La solidarietà ha fatto confluire a Varenna molte persone ripagate da un ricco menù di ottimi prodotti del territorio, dalle superbe bellezze naturali e paesaggistiche di questa splendida località lariana ed anche, quasi a sorpresa, da ideali condizioni climatiche: sole splendente e temperatura decisamente piacevole.

varenna 008La passeggiata, organizzata con il patrocinio dei Comuni di Varenna e di Perledo e con la preziosa collaborazione degli Alpini e della Pro Loco di Varenna, oltre alla parte gastronomica, che costituiva il momento centrale, aveva in programma altre interessanti attrattive, culminate verso mezzogiorno con la consueta entusiasmante dimostrazione dei “cani guida” della Scuola di Limbiate dei Lions, che ha attirato moltissime persone in Piazza San Giorgio. Perfetta la regia del past Governatore Roberto Monguzzi e bravissimi i tre Istruttori, che hanno presentato tre cani con diversi gradi di addestramento, da un cucciolo neofita a un cane guida pronto per essere consegnato a un non vedente.

Terminata l’esibizione dei cani guida si è avuta la sfilata di una trentina di moto d’epoca del “Brianza Moto Storiche” di Garbagnate Monastero, moto  rimaste poi in mostra sulla Piazza dell’Imbarcadero. In precedenza il Corpo Musicale di Bellano aveva tenuto un applaudito concerto con un gradevole repertorio musicale.

varenna 001Poco dopo mezzogiorno si è dato il via alla passeggiata gastronomica vera e propria con l’apertura dei banchi di distribuzione, presi letteralmente d’assalto. I circa 500 possessori del carnet pranzo hanno potuto così gustare i tanti ottimi cibi offerti: un vero e proprio pasto, completo ed  abbondante, dall’aperitivo al caffè. Partendo dalla centrale Piazza San Giorgio e percorrendo poi tutta la passerella a lago fino ai giardini di Piazza dell’Imbarcadero, si incontravano in successione i fornitissimi banchi viveri: dal “ricco” aperitivo offerto dall’Hotel Royal Victoria di Varenna ai gustosissimi salumi della Gianoni di Canzo, accompagnati dagli stuzzicanti sottaceti della Alpes di Morbegno. Da un ottimo piatto di bocconcini di pesce di lago con patatine, preparati da un gruppo di Signore e di soci della Pro Varenna, ad una squisita selezione di formaggi della Valsassina. Le ultime golose tentazioni erano costituite dai prelibati dolci (torte e biscotti) preparati dalle Signore del Club, coordinate da Cicci Paroli, e dai gelati Motta, offerti dal Villaggio Turistico “Oasi dei Celti” di Dorio. Chiudeva il percorso  il caffè, a richiesta corretto a piacere.

Sotto il portico finale della passeggiata a lago poi, a corollario della manifestazione (e delle entrate), era stato allestito un mercatino ricco di prodotti di ogni genere: cibarie, vino, capi di vestiario, pentole, piccoli elettrodomestici ed utensili offerti da tanti generosi sponsor.

E non si può dimenticare la grande mole di lavoro svolta dai soci della Pro Varenna e dagli  Alpini della locale Sezione ANA, che hanno predisposto i banchi di degustazione e trasportato “in posizione” i vari materiali, provvedendo anche alle operazioni di carico e scarico.

Più che comprensibile quindi la soddisfazione del Presidente del Riviera del Lario, Piero Campanari, che, presentando l’esibizione dei cani guida, ha illustrato brevemente le attività dei Lions in generale e del Club in particolare. Ha poi ringraziato il sindaco di Varenna Molteni per la concessione di tutti gli spazi pubblici necessari.

Più che soddisfatti anche tutti i Lions (con signore e amici) del Riviera del Lario, stanchi a fine giornata, ma ripagati dal perfetto funzionamento di tutta l’organizzazione e dal grosso successo conseguito.

La cerimonia di  consegna ufficiale del diciassettesimo cane si svolgerà sempre a Varenna  una domenica del prossimo mese di ottobre.

Pubblicato in: Lago, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti