AGGREDITO IN BANGLADESH
E FERITO PADRE PIERO PAROLARI
MISSIONARIO LECCHESE

PAROLARI PIERODINAJPUR (Bangladesh) – Ferito gravemente padre Piero Parolari, 56enne lecchese, medico e missionario del PIME, da decenni nel paese asiatico.

Parolari sarebbe stato colpito da colpi di arma da fuoco verso le otto del mattino ora locale (le tre del mattino in Italia), mentre si trovava di fronte a una stazione dei bus a Dinajpur, a 400 km dalla capitale Dacca.

Secondo una prima ricostruzione resa nota della polizia il missionario sarebbe stato attaccato da tre uomini in motocicletta, avrebbe riportato ferite alla testa e un proiettile gli avrebbe attraversato il collo. Da una seconda versione dei fatti, i medici avrebbero riferito successivamente che Parolari sarebbe stato accoltellato alla testa, dal momento che i sanitari “non hanno trovato alcun oggetto metallico nel suo corpo”.

> BIOGRAFIA: CHI È PADRE PIERO PAROLARI

Secondo l’agenzia AsiaNews è stato operato e le sue condizioni sono gravi. Dopo le prime cure i medici hanno deciso di trasportarlo in elicottero in un ospedale della capitale. L’unita’ di crisi subito attivata e l’ambasciata italiana nella capitale asiatica sono in contatto con la famiglia del religioso italiano e si sono subito mobilitate per prestare la necessaria assistenza.

L’attacco avviene a meno di due mesi da quello, rivendicato dall’Isis, ncostato la vita al cooperante italiano Cesare Tavella.

> Altre informazioni su Repubblica.it

PAROLARI PIERO MISSIONARIO

.

Pubblicato in: Dal mondo, Religioni, Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati