ALLARME METEO: “MODERATA CRITICITA’ PER VENTO FORTE”

MILANO – “Moderata Criticità per rischio Vento forte su Nord Ovest e alta Pianura Occidentale dalle ore 10 di oggi fino alle ore 00 di domani 5 gennaio”. Lo segnala una nota della Sala Operativa della Protezione Civile di Regione Lombardia. Le province coinvolte dalla moderata criticità sono quelle di Como, Lecco, Sondrio, Bergamo, Cremona, Lodi, Monza e Brianza, Milano, Pavia e Varese.

VALUTAZIONE EFFETTI AL SUOLO E INDICAZIONI OPERATIVE – ‘L’avviso di criticità – scrive la nota – è rivolto ai comuni con territorio a latitudini uguali o maggiori rispetto al comune di Milano. Si suggerisce ai Presidi territoriali di prestare attenzione e un’adeguata attività di sorveglianza: a eventuali impalcature, carichi sospesi, strade alberate, al traffico stradale nei tratti più soggetti alle raffiche di vento forte e problemi alla sicurezza dei voli amatoriali, della navigazione a vela sui grandi laghi, degli impianti di risalita a fune in montagna, nonchè alla rete elettrica e telefonica, alle luminarie e agli addobbi natalizi installati dalle amministrazioni comunali”.

SINTESI METEOROLOGICA – Forti correnti settentrionali in quota interesseranno la Lombardia nelle prossime ore e determineranno una intensificazione dei venti con effetti termici di foehn. Nella giornata di oggi tali venti risulteranno in generale molto irregolari in prossimità del suolo, dato che la parte più intensa del flusso tende a rimanere in quota e ad interessare significativamente i bassi strati solo con occasionali raffiche. La fase acuta è prevista dalle 13 alle 19 di oggi. In termini di superamenti areali previsti, essi risultano sufficientemente frequenti ed estesi solo sul Nordovest al di sopra dei 500 metri e sulla parte settentrionale della Pianura Occidentale. Velocità medie orarie massime comprese tra 8 e 11 ms e brevi raffiche localizzate fino a 14-16 ms. Si segnala inoltre che ad alta quota, oltre 2500 metri, i venti saranno forti o molto forti ovunque (15-25 ms).

Ln

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati