ANCHE RIFONDAZIONE SULL’ACQUA
“SUBITO L’AZIENDA SPECIALE”

Francesco Coniglione rifondazione comunistaLECCO – Partiamo subito con una domanda. Quanto è costato ai cittadini lo “stipendificio” per le consulenze, per gli atti conseguenti ecc. che, nonostante le puntuali segnalazioni da parte del Comitato Acqua Pubblica e nostre sulla più che dubbia operazione, hanno suggerito e spinto i Sindaci ad assegnare a Lario Reti Holding la gestione del servizio idrico integrato. E ne poniamo subito un’altra. Perché si continua a far pagare profumatamente un servizio come quello della depurazione che è, a dir poco, inadeguato?

Noi non abbiamo accolto le osservazioni dell’Autorità Garante della Concorrenza del Mercato con un bel sorriso Durban’s, anche perché la stessa potrebbe ridare gambe agli ideologi delle privatizzazioni che ogni due per tre lavorano alla demolizione del responso referendario che ha sancito che l’acqua deve restare pubblica.
Ora crediamo che, riaffermando la necessità che il servizio acqua venga gestito da un’Azienda speciale totalmente pubblica impedendo che anche in futuro possano entrare capitali e soggetti privati, i Sindaci debbano fare subito dietrofront e che debbano finalmente dar vita con tutti i Comuni ad un’azienda speciale consortile.

A tal riguardo, inoltre ribadiamo come più e più volte richiesto, in conformità anche a quanto stabilito recentemente (8/9/2015) dalla Commissione Europea in merito alla regolamentazione e al controllo, che sia necessario tutelare la proprietà pubblica dell’acqua “incoraggiando il ricorso a modelli di gestione pubblici, trasparenti e partecipativi” e che l’Azienda Pubblica disponga nei dovuti regolamenti l’attivazione di un vero e proprio “Comitato di Sorveglianza” formato da cittadini utenti, da rappresentanti dei lavoratori di questo servizio, da rappresentanti delle associazioni dei consumatori a tutela del bene comune con compiti di controllo della qualità del servizio erogato, dei bilanci e delle attività con reali poteri di confronto e proposta nei confronti dell’erogatore del servizio.

Francesco Coniglione
Segretario provinciale Partito della Rifondazione comunista

 

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati