ANIMALI E BAMBINI, UN CONVEGNO
PER EVITARE INCONVENIENTI:
70 I BIMBI MORSI NEL LECCHESE

bambini caniLECCO –  “Troppo spesso notizie di cronaca ci turbano per fatti di gravi lesioni a bambini, spesso causate dal cane presente in famiglia. Purtroppo sono molto spesso lesioni importanti che interessano parti alte del corpo come la testa e il collo, che si trovano facilmente all’altezza della bocca del cane, con conseguenze gravi che talvolta portano anche al decesso.

Nell’ambito famigliare gli animali domestici sono sempre più presenti, in particolar modo i cani, e sono quindi sempre più probabili gli inconvenienti causati da una non corretta convivenza uomo-animale“. Queste le parole di Diego Perego direttore del Servizio Igiene Urbana Veterinaria dell’ATS Brianza e responsabile scientifico del  convegno “Convivenza Animali e Bambini: Una preziosa opportunità da gestire correttamente”, organizzato da ATS Brianza per sabato 30 settembre, dalle 9 alle 13, nell’auditorium di viale Elvezia 2 a Monza.

Le segnalazioni di lesioni da morsicatura nell’anno 2016, infatti, sono state 280 in provincia di Lecco, di cui circa il 25% coinvolge bambini in età prescolare o scolare e il 70% avviene in ambito domestico familiare. L’obiettivo del convegno è proprio quello di attivare una campagna di informazione rivolta a proprietari di cani già genitori o futuri genitori, per il tramite dei pediatri e dei medici di famiglia e dei medici veterinari presenti sul territorio.

L’evento è accreditato ECM/CPD e rivolto a pediatri di Libera Scelta, medici di Medicina Generale, veterinari, tecnici prevenzione ambienti e luoghi di lavoro, assistenti sanitari e infermieri. Gli stessi avranno diritto a 2,80 crediti. Le iscrizioni al convegno sono gratuite, devono essere effettuate entro il 22 settembre, fino ad esaurimento posti e dovranno essere effettuate sul sito www.ats-brianza.it/formazione. In locandina il programma dettagliato.

convegno 30 settembre def

 

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, Sanità, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati