ARBITRI/LA SEZIONE DI LECCO CHIUDE LA STAGIONE SPORTIVA. PREMIATI MOKHTAR E MAGGIONI

LECCO – Arbitri, assistenti e osservatori arbitrali, ma anche tanti parenti e amici si sono ritrovati alla Residenza Molinatto di Oggiono per festeggiare insieme la chiusura della stagione sportiva e tracciare un bilancio complessivo dell’annata appena conclusa.

E’ stata l’occasione per congedarsi prima della pausa estiva, ma soprattutto un momento per ringraziare tutti gli associati del prezioso e importante lavoro svolto.

platea

A fare gli onori di casa è stato il presidente Alfonso Modica che ha saputo accogliere nel migliore dei modi tutti gli ospiti intervenuti, tra i quali Elena Benedetta Ornaghi, neo assessore all’Istruzione e alla Cultura del comune di Oggiono e Giovanni Colombo, Presidente della Delegazione Provinciale della F.I.G.C..

Proprio quest’ultimo ha voluto sottolineare nel suo intervento come, nella stagione appena conclusasi, non vi sia stata alcuna lamentela per l’operato arbitrale nel nostro territorio che, anche grazie alla presenza delle nuove forze, ha subito un notevole incremento qualitativo.

maggioni_colombo

Il momento più importante della serata è stato la consegna di due premi: il premio “Speranza”, rivolto all’arbitro giovane che maggiormente si è distinto nel corso della stagione sportiva e il premio “Sezione di Lecco”, destinato ad un associato appartenente ad una categoria nazionale capace di portare il nome della sezione ad alti livelli. I premi sono stati conquistati da Luca Maggioni (foto sopra), giovane arbitro di diciassette anni approdato in meno di un anno in Terza Categoria, e da Mokthar Gamal (immagine in basso), assistente arbitrale in Serie D, particolarmente distintosi quest’anno, tanto da esser designato per la finale play off della sua categoria e in probabile passaggio in Lega PRO.

modica_mokhtar_valsecchi

“Davvero una bella sorpresa e una grande emozione per me. Non avrei mai pensato di ricevere un premio così importante! Questo per me deve esser un punto di partenza: voglio continuare a dimostrare domenica dopo domenica il mio valore, ma soprattutto tutta la mia passione per l’arbitraggio”, queste le parole di un emozionato Luca Maggioni al termine della premiazione. Gamal Mokhtar, invece, ha commentato: “Sono felice, davvero molto felice. Penso sia il premio per i tanti sacrifici di questi anni, che però ora, lasciano intravedere i propri frutti. Voglio ringraziare sentitamente quanti, da sempre, hanno creduto in me”.

Bilancio finale sicuramente positivo anche per Alfonso Modica: “E’ stata una bella annata, impegnativa sicuramente, ma alla fine si sono visti i frutti del duro lavoro svolto dalla Commissione Tecnica e dal Consiglio Direttivo, e lo dimostrano anche le parole del Presidente Colombo. Sono molto contento per Luca, che non deve però sentirsi arrivato, ma deve continuare nel percorso di crescita arbitrale, e per Gamal che dopo tanti anni di impegno, probabilmente coronerà tra poche settimane un bel sogno”.

L’appuntamento ora è per settembre con il raduno pre-campionato, subito pronti per tornare in campo nel migliore dei modi.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati