ATS BRIANZA: ESENZIONI
PROROGATE AL 30 GIUGNO

LECCO – Da quest’anno le esenzioni E02 e E12 (disoccupazione), E13 (lavoratori in mobilità/cassa integrazione/contratto di solidarietà), E30 (patologia cronica) ed E40  (malattia rara) avranno durata massima di un anno, non automaticamente rinnovabile e con scadenza al 31 marzo, salvo precedente variazione dello stato di diritto. Solo  per il 2019, il termine per le esenzioni è stato prorogato al 30 giugno.

Tutti i cittadini che ne hanno diritto dovranno recarsi agli sportelli territoriali di scelta e revoca dell’ASST di competenza o, per le sole esenzioni E30 e E40 anche presso le farmacie, per provvedere all’eventuale rinnovo, tramite autocertificazione. In alternativa, è possibile effettuare il rinnovo online, autenticandosi sul sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e dei servizi welfare online. In caso di mancato rinnovo, le sudette esenzioni avranno termine di validità a partire dal primo luglio.

Nulla cambia invece per le esenzioni E01, E03, E04 ed E05 che, insieme alle E14 e E15, saranno assegnate automaticamente agli aventi diritto e registrate in anagrafe regionale sulla base dei dati comunicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

Resta comunque valida la possibilità per i cittadini a cui non è stata assegnata l’esenzione dal MEF, ma che ritengano di essere nelle condizioni di avente diritto, di poter autocertificare l’esenzione presso gli sportelli dell’ASST di competenza: l’esenzione sarà registrata in anagrafe regionale con scadenza in data 31 marzo di ogni
anno.

Per maggiori informazioni è possibile chiedere al proprio medico o contattare l’ufficio esenzioni di ATS Brianza al numero 0341-482512.

 

 

Pubblicato in: News Tags: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati