AYRTON SENNA, L’ULTIMA NOTTE.
APERTO ALL’AUTODROMO DI MONZA
LO SPAZIO SULL’ASSO DEL VOLANTE

Senna4MONZA – L’autodromo di Monza, il tempio dell’automobilismo del motorsport è, da oggi, sede di una mostra che gli appassionati di corse non possono perdere. Al Museo della Velocità è infatti aperta “Ayrton Senna – L’ultima notte”. Una esposizione imperniata sulle foto di Ercole Colombo, in cui non mancano preziosi cimeli che ricordano il campione brasiliano scomparso durante il Gran Premio di Imola il 1° maggio del 1994.

I testi di presentazione sono del giornalista e scrittore Giorgio Terruzzi, che proprio a Senna ha dedicato il toccante libro “Suite 200″, sulle  ultime ore di un pilota che ancora oggi, a oltre vent’anni dalla sua scomparsa, è sempre amato, sia da chi lo ha seguito quando correva, sia dai più giovani.

“Quando sono andato nelle scuole a parlare di Ayrton   – ha confermato Terruzzi alla presentazione – ho scoperto che tanti ragazzi, che quando Senna è morto non erano nemmeno, nati lo conoscono e lo apprezzano. E proprio per i più giovani lui è un esempio, perché nella sua carriera ha dimostrato che lavoro, determinazione e dedizione sono più importanti del talento, perché lo fanno fruttare”.

> Continua a leggere

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Dal mondo, Eventi, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati