BARRIERE ARCHITETTONICHE:
L’ALBERO SUL MARCIAPIEDE
SU LUNGOLAGO ISONZO

albero marciapiede lungolagoLECCO – La barriera architettonica che non ci si aspetta si trova sul lungolago a Lecco. Sul Lungo Lario Isonzo infatti, sul marciapiede a fianco del parcheggio, un albero ostacola parte del passaggio. Non è un problema per chi cammina, ma chi passeggia con carrozzine e passeggini ha serie difficoltà nel proseguire in quel punto. Lo spazio tecnico probabilmente c’è, anche se la manovra non è così fluida e semplice.

Una barriera architettonica bella e buona per le fasce deboli che faticano non poco quando devono percorrere quel tratto di marciapiede, soprattutto se c’è un’automobile a fianco che ha parcheggiato molto vicino al bordo della strada. Ed è però oggettivamente difficile intervenire. Perché bisognerebbe sradicare l’albero che sta li da anni, non una situazione facile, però già finito nell’agenda dell’assessore ai Lavori pubblici Corrado Valsecchi.

“Stiamo partendo per le manutenzioni e le riqualificazioni in tutta la città – spiega –. Sicuramente questa pianta è monitorata dal censimento informatico. Verificherò se si trova all’interno del programma o meno”. In ogni caso in tutta Lecco alcune piante hanno vita breve. “Dobbiamo abbattere più di cento alberi perché malati o pericolanti – prosegue –, di questi tre o quattro sono sul lungolago. Una volta che ho la firma dell’ordinanza sindacale possono partire i lavori. E poi procederemo con i nuovi innesti”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati