BASKET: IL “CIVITZ” TORNA
IN PROMO MA L’ESORDIO È AMARO

CIVATE – I giocatori e i tanti tifosi grigiorossi ci hanno creduto fino all’ultimo, ma alla fine la G.S.G. Civatese non è riuscita a vincere la partita del ritorno in Promozione, giocata venerdì 10 ottobre. Infatti gli avverari e padroni di casa, i ragazzi del C.P. Osnago, hanno vinto 56-55, nonostante il primo tempo si fosse chiuso con il punteggio di 28-35 per la compagine civatese.

civitz gsg civatese seniorCome ci racconta il coach Marco Brusadelli, il “Civitz” ha giocato una partita senza paura o riverenza per nessuno. “Abbiamo commesso tanti errori, però va detto che il tempo è dalla nostra parte: abbiamo ampi margini di miglioramento, anche perché non abbiamo alcuna pressione e non seguiamo nessuna logica del risultato da soddisfare a qualsiasi costo“, ha spiegato Brusadelli.

Nonostante la grossa differenza fisica tra le due squadre, i civatesi sono riusciti a chiudere i primi due quarti sul +8, ma nel terzo quarto qualcosa si è inceppato e il Civitz non è più riuscito a segnare, complice anche una cattiva condizione del campo nella metà campo civatese, che ha reso difficile l’equilibrio dei giocatori. Nel frattempo però l’Osnago ha approfittato della situazione accumulando un discreto vantaggio sugli ospiti.

Con l’ultimo quarto il campo è tornato quasi del tutto praticabile e il finale è stato al cardiopalma: i grigiorossi infatti hanno recuperayo subito 7 punti di svantaggio. Fracassa dalla lunetta porta il punteggio a -2 a poco dalla fine, Osnago sbaglia in attacco e Castagna recupera palla, subisce il fallo e va in lunetta ad 8 secondi dalla sirena, con 2 tiri liberi che potrebbero valere il pari… ma ne mette solo uno.

civitz gsg civateseTanti complimenti ad Osnago che è parsa squadra veramente completa nel roster, con molti kg e cm da mettere in campo, e che potrà dire la sua in questo campionato. Niente disfatte in casa grigiorossa: buone cose sono state fatte ma non sono bastate, mentre bisognerà lavorare tanto per migliorare e correggere i tanti errori visti in campo”, commenta Brusadelli. “Venerdì prossimo esordio in casa contro Teglio, la sfida infinita che ha caratterizzato la passata stagione. Un Palacivitz esaurito servirà per cercare di ottenere i primi due punti della stagione!

Questo il tabellino dei giallorossi:
Daniele Castagna 13, Alessandro Brusadelli 12, Paolo Capovilla 9, Pierpaolo Bosso 8, Arturo Fracassa 4, Matteo Maggi 2, Pietro Boselli 2, Umberto Aldeghi 2, Mattia Vergani 0, Elia Luzzana 0, Anderson Huertas 0.

Michele Castelnovo

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti