BEAUTY E CONSIGLI AL FEMMINILE:
LE MASCHERE DI CARNEVALE

maschera carnevaleLECCO – Anche gennaio è volato, e il carnevale è sempre più vicino. Prima di presentarvi le maschere che ho scelto per il carnevale 2015, voglio parlarvi delle maschere femminili più o meno conosciute.

Nella tradizione italiana, il carnevale è la festa più pazza dell’anno, bisogna strafare prima del periodo di magra. Tutti sappiamo che ogni sua regione ha la propria maschera, Arlecchino rappresenta la Lombardia, Pantalone il Veneto, Pulcinella la Campania e così discorrendo.

Come avrete notato sono tutte maschere maschili, quali sono invece le maschere femminili della tradizione italiana?

Di origine Veneziana, Colombina è la maschera femminile più conosciuta. Spesso accoppiata con Arlecchino, si dice che sia una ancella sempre pronta a suggerire alla padrona pettegolezzi e malizie.

Origini piemontesi invece ha Giacometta, affiancata da sempre a Pantalone. Anch’essa servetta maliziosa, ma dal carattere forte e gentile. Il costume è caratterizzato da una camicia con con scialle e gonna lunga e larga.

Infine Isabella, dama di compagnia, personaggio comico anche se non spesso specchio di virtù. E con questo articolo abbiamo capito al meglio il ruolo femminile delle maschere carnevalesche.

Vi aspetto la prossima settimana con un video tutorial riguardante le maschere che ho pensato per voi.

Benedetta Giordano

 

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti