BILANCIO/PROPOSTA DI ANGHILERI:
“UN MILIONE E MEZZO AI RIONI
E REDDITO DI CITTADINANZA”

Alberto Anghileri SinistraLECCO – Il bilancio di previsione sarà votato lunedì in consiglio comunale. La lista Con la sinistra cambia Lecco, rappresentata a Palazzo Bovara da Alberto Anghileri vuole proporre qualche modifica significativa, soprattutto per migliorare le condizioni dei rioni e dei meno abbienti.

“La crisi economica e occupazionale che sta investendo pesantemente sempre più donne e uomini anche nella nostra città ci impone di destinare sempre più risorse per risolvere le situazioni di difficoltà nelle quali queste persone precipitano – indica il consigliere –. La perdita del posto di lavoro, le sempre maggiori difficoltà per i giovani a trovare un occupazione degna di questo nome con una equa retribuzione, le pensioni insufficienti, sono solo alcune delle cause di questo disagio sociale”. I punti cardine delle proposte della lista sono quattro: scuola, sprechi alimentari, rioni e reddito di cittadinanza.

“Abbiamo proposto di utilizzare un milione e mezzo di euro per i rioni – spiega Anghileri –. A Lecco ce ne sono una decina, quindi significherebbe dare circa centomila euro a ognuno. Insieme ai residenti si potrebbe cercare di capire come spenderli. Sarebbe il modo migliore per responsabilizzare i cittadini”. Per Con la sinistra cambia Lecco servirà anche “sperimentare forme di reddito di cittadinanza a sostegno delle fasce meno abbienti tra i residenti in città, donare e distribuire i prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”, ma anche “attuare iniziative che consentano a tutte le famiglie che lo desiderino di poter iscrivere i figli alle scuole pubbliche, cercando così di prevenire la riduzione delle iscrizioni che portano inevitabilmente alla chiusura di plessi scolastici”.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati