BIONE/DAL CAMPO DI RUGBY:
“FINCHÉ C’È LUCE CI ALLENIAMO”
E PER DOMENICA SI VEDRÀ…

rugby-carlo redaelliLECCO – “Finché non ci tirano giù la corrente continueremo ad allenarci al Bione” è la decisione di Carlo Redaelli, direttore sportivo del Rugby Lecco, alla notizia della chiusura del centro sportivo Al Bione già il prossimo sabato.

“Comunicazioni ufficiali non ne abbiamo ricevute, per intanto i ragazzi continueranno a venire al Bione, e per domenica vedremo”. Il campionato di Serie B prevede infatti che a Lecco arrivi il Cus Torino, e il rischio di trovarsi senza campo va messo in conto.

Per le giovanili la situazione è gestibile, trovare un campo alternativo non è un problema. Diverso è per la prima squadra. La federazione difficilmente consente di rinviare gli incontri, perciò cercheremo la disponibilità di un campo regolamentare in un raggio di 50 km. Ci sarebbero Velate o Bergamo”.

Anche la società presieduta dall’assessore Stefano Gheza, mai come oggi sulla graticola, attende quindi di saperne di più. “Conto di parlarci in serata” il commento di Redaelli sul suo presidente. “Certo dispiace assistere a questo palleggiamento di responsabilità interno al Comune, ma dove a farne le spese è l’utenza”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati