BIONE/IL “PIANO B” DI BRIVIO:
GESTIONE IN COLLABORAZIONE
CON ASSOCIAZIONI FINO A GIUGNO

giglio BRIVIOLECCO – “Il centro sportivo del Bione non chiuderà”. Questa la promessa fatta da Virginio Brivio e dalla sua giunta ai rappresentanti delle associazioni sportive che questa sera hanno incontrato a Palazzo Bovara il sindaco e gli assessori Gheza, Valsecchi, Rizzolino e Mazzoleni.

Oltre ad un posto dove allenarsi e dove disputare le gare, le associazioni sportive chiedono all’amministrazione di “tenerci dentro nei ragionamenti, di considerarci e di non calare le decisioni dall’alto”, spiega Simone Donizzetti della Polisportiva Rovinata, sintetizzando le istanze di tutte le società rappresentate questa sera: Asd Atl Lecco, Pallavolo Lecco, Pol 2001, Arcadia e Zanetti.

La situazione che si profila dunque, è che se con la Sport management la “situazione dovesse precipitare”, per dirla con Brivio, si dovrebbe poter garantire la gestione delle attività del centro fino a giugno in collaborazione con le stesse associazioni.

Intanto operai hanno provveduto nella giornata di oggi al cambio delle vetrate della piscina. Un segnale positivo?

M. V. 

.

 

Pubblicato in: politica, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati