BIONE/SPORT MANAGEMENT:
DA SABATO SOSPESE LE ATTIVITÀ.
CHIUDE IL CENTRO SPORTIVO

centro sportivo bione cartelloLECCO – La Società Sport Management intende fare alcune precisazioni in merito alla gravosa questione che sta interessando il Centro Polisportivo che affida a questa comunicazione.

La Società Sport Management ha sempre avuto la massima considerazione per gli interessi dell’utenza, per questo negli ultimi mesi è andata avanti, adeguandosi alle richieste dell’Amministrazione comunale e con l’obiettivo principale di non venire meno all’erogazione dei servizi dedicati ai cittadini. La considerazione della Società è stata massima anche nei confronti del personale impiegato e della loro posizione lavorativa. La Società, che non si è mai ovviamente opposta alla riconsegna del Centro alla scadenza contrattuale ed anzi ha ripetutamente sollecitato per tutto il 2016 i dirigenti comunali su come comportarsi a tale scadenza, si è comunque sempre rimessa alle istruzioni dell’Amministrazione del Comune di Lecco.

Si è resa, quindi, disponibile alla riconsegna dell’impianto sportivo a fronte dell’indicazione ricevuta in tal senso il 22 dicembre scorso e si è, poi, adeguata anche alla più recente richiesta del 30 dicembre 2016, di concludere la stagione sportiva, proprio per evitare l’interruzione del servizio all’utenza.

Negli ultimi giorni, invece, sono pervenute due diverse comunicazioni, secondo le quali la gestione di Sport Management, oggi, avrebbe luogo “senza titolo”. Quindi Sport Management, pur con estremo rammarico, si trova costretta a sospendere la vendita di ulteriori abbonamenti da oggi, martedì 17 gennaio 2017 e, a partire dal 21 gennaio 2017, ad interrompere tutte le attività, con conseguente chiusura del Centro Al Bion, salvo ricevere, con adeguato anticipo, diverse comunicazioni chiare, certe ed univoche da parte dell’Amministrazione comunale.

Infine la  Società vuole rassicurare l’utenza: nel caso di risoluzione positiva e prosieguo della gestione gli abbonamenti verranno ovviamente confermati, in caso contrario si impegna a rimborsare il corrispettivo versato per i servizi non usufruiti.

Anche il tradizionale meeting di nuoto “Città di Lecco”, previsto per domenica 29 gennaio, che quest’anno celebrava la sesta edizione, a questo punto potrebbe diventare solo un ricordo.

 

Pubblicato in: politica, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati