BIZZOZERO ESCE DAI DOMICILIARI:
“GRAVE ERRORE, MI VERGOGNO”

bizzozeroLECCO – Daniele Bizzozero non è più agli arresti domiciliari. La Procura di Siracusa infatti ha deciso di revocare la custodia cautelare per il patron della Calcio Lecco, accusato di collaborare con un’organizzazione che clonava carte di credito.

Soddisfatto del lavoro l’avvocato Luca Marani che, insieme al collega Massimo Schipilliti, ha lavorato per fare uscire l’imprenditore dai domiciliari.

“Ho fatto un errore madornale e me ne vergogno – spiga Bizzozero -. Ora pagherò, ma non dovevo farmi coinvolgere in quel sistema”.

 

Pubblicato in: Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati