BOCCIATA LEGGE ANTI-MOSCHEE.
IL LEGHISTA NICOLA MOLTENI:
“SIAMO PRONTI ALLE BARRICATE”

Nicola-Molteni-4ROMA – La Consulta boccia la legge Maroni anti-moschee. Il verdetto è netto: come riportato da la Repubblica infatti la legge è stata considerata ampiamente anticostituzionale perché prevede paletti talmente alti, come il ricorso a un referendum tra i cittadini prima di dare il via libera a una costruzione, da rendere impossibile nei fatti l’edificazione stessa. La polemica si è così riaperta e Nicola Molteni, parlamentare leghista di Cantù, non perde l’occasione per dire la sua.

“Decisione grave contro la volontà del popolo. La decisione della Corte Costituzionale, della sinistra e di un governo non eletto, di bocciare la legge Maroni che disciplina la costruzione di nuove moschee è un regalo all’islam radicale e a una cultura profondamente incompatibile con i principi della nostra civiltà occidentale” dice il deputato.

CONTINUA A LEGGERE SU “IL CANTURINO NEWS”

 

 

Pubblicato in: politica, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati