BRIVIO A CAPO DI ANCI LOMBARDIA:
PIAZZA ATTACCA:”PENSI A LECCO
E NON ALLE CARICHE POLITICHE”

BRIVIO E PIAZZALECCO – Una voce controcorrente e aspramente critica quella del consigliere regionale Mauro Piazza sulla nomina di Virginio Brivio alla presidenza di Anci Lombardia. “Bene han fatto i sindaci del nostro territorio a sostenere Virginio Brivio ai vertici di Anci Lombardia, anche per una cortesia di carattere istituzionale. Ma da cittadino lecchese voglio cantare fuori dal coro di questo profluvio di complimenti e felicitazioni. Mi chiedo, esterrefatto, quale sarà stato il ragionamento del nostro Sindaco? Ipotizzo: . Oppure: . O forse: . Chissà… Di certo le prime due da febbre alta, la terza assai più pragmatica”.

“Mentre ritengo abbia fatto malissimo Brivio a candidarsi all’Anci: ma si rende conto dello stato in cui versa Lecco? Una città che sta sprofondando nel nulla e che necessita di un sindaco a tempo pieno. La smetta di andare in giro a recuperare cariche politiche per la sua carriera e si occupi delle aiuole della città, che nemmeno quelle sono a posto”.

“Da rappresentante delle istituzioni, invece, – mitiga i toni Piazza – mi auguro che Brivio conduca da capo di Anci Lombardia una battaglia vera nei confronti del sinistro Governo centrale che strangola i comuni, dando a questo organismo un ruolo vero di rappresentanza dei comuni e dei loro problemi, con la speranza che la “casa dei Comuni lombardi” non faccia la fine del Bione”.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati