BUGNO PRIMA E FRANÇA POI
TRE PUNTI IMPORTANTI PER LECCO
CONTRO LA FOLGORE CARATESE

Lecco – Tre punti preziosi conquistato oggi dal Lecco sul campo del Rigamonti-Ceppi contro la Folgore Caratese. Al termine di una partita combattuta, la bilancia delle occasioni è tutta a favore dei lecchesi, così come il risultato: un netto 2-0, nonostante gli avversari abbiano dato del filo da torcere ai padroni di casa.

Il match si apre con due occasioni per i brianzoli, ma al 12′ arriva la replica dei lecchesi prima con Cardinio, poi al 15′ con França e al 16′ con Bugno. Al 18′ Ronchi destinatario della prima ammonizione ma un minuto più tardi Bugno riesce ad andare al tiro, senza però inquadrare la porta. Al 22′ arriva un’altra occasione per il Lecco: stavolta a concludere è Cardinio, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 32′ il direttore di gara ammonisce Turati, poi al 33′ e 35′ due occasioni su punizione per gli ospiti, una fuori l’altra tra le braccia di Lezzerini. In conclusione della prima frazione di gioco, al 44′, Di Gioia ci prova dal limite ma Martinez blocca. Le squadre tornano in spogliatoio con il risultato di 0-0.

Al 3′ della ripresa è subito il Lecco a essere pericoloso con un colpo di testa di Cardinio che sfiora il palo, poi al 4′ corner a favore dei padroni di casa: Di Gioia batte, França stacca e Martinez para. Cardinio è protagonista di una clamorosa occasione fallita al 9′, ma poco dopo arriva la rete che sblocca l’incontro: al 14′ altro calcio d’angolo per il Lecco, Bugno batte dalla bandierina e la palla finisce direttamente in rete sul primo palo. Al 19′ il bilancio degli ammoniti lecchesi sale a 3 con l’ammonizione a Di Gioia. Il Lecco però continua a creare occasioni: al 21′ Cardinio regala un assist al bacio a França che però perde palla, al 22′ sempre França sbaglia su cross di Turati e al 28′ proprio il difensore rischia di consegnare il pareggio agli avversari lasciando campo a Bigotto, ma a Lezzerini ormai battuto ci pensa Pergreffi in extremis a salvare il risultato. Al 30′ arriva la prima sostituzione tra le fila lecchesi con Romano che subentra a Ronchi, mentre al 37′ entra Rigamonti a sostituire Cardinio. I caratesi non demordono e al 41′ gonfiano la porta alle spalle di Lezzerini, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Ultimo cambio per i padroni di casa al 43′: dentro Espinal, fuori Baldo. In pieno recupero ecco il raddoppio: al 48′ França insacca su angolo, proprio prima del fischio finale che consegna la vittoria ai ragazzi di mister De Paola.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati