CALCIO, INFRASETTIMANALE:
LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Luca Redaelli Calcio LeccoLECCO – Turno infrasettimanale per la Calcio Lecco, di scena questa sera, alle 20, al Breda di Sesto San Giovanni. Una sfida d’altri tempi, dal sapore di serie C quella con la Pro Sesto, ma che giocata di mercoledì sera ha il fascino delle coppe europee. Anche l’andata, al Rigamonti-Ceppi, la partita si disputò in notturna, al sabato sera, e vide i blucelesti imporsi 2-1. Il match fu anche l’esordio sulla panchina per mister Luciano De Paola.

Cardinio e compagni si trovano al secondo posto solitario in classifica, con 51 punti, mentre la Pro è in zona playout, a quota 28. Una situazione non tranquilla che costringerà i padroni di casa a giocarsi il tutto per tutto per cercare di recuperare punti preziosi. Dalla sua però De Paola potrà contare sul ritorno in campo di Cardinio, dopo la squalifica, ma soprattutto di un super França autore di già 18 gol in questo campionato. Il brasiliano, autore di una doppietta domenica in casa con la Bustese, è forse nel suo momento di maggiore forma in questa stagione. Sarà proprio lui a guidare i blucelesti nel fortino sestese.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Meyergue, Redaelli, Pergreffi, Bugno; Di Gioia, Vignali, Corteggiano; Ronchi, França, Cardinio

 

Giovanni Conti OlginateseOLGINATE – La capolista arriva a Olginate. Il Piacenza, la corazzata che sta uccidendo il campionato del girone B sarà di scena alle 14.30 nel centro sportivo di via dell’Industria. Gli emiliani sono nettamente favoriti: in 25 giornate hanno vinto 21 volte e pareggiato tre, perdendo solo in un’occasione. Sono 66, su un totale possibile di 75, i punti conquistati dai biancorossi primi in classifica con un distacco di ben 15 punti rispetto al Lecco secondo in classifica. E mister Fabio Corti vuole fare un piacere ai suoi ex tifosi, fermando il Piacenza. Ma per i bianconeri sarà durissima. Quest’anno sono già due le sfide tra le formazioni, entrambe vinte dagli emiliani. La prima, all’andata, quando finì 2-1 per i padroni di casa, la seconda, ai trentaduesimi di finale di Coppa Italia, quando i piacentini si imposero (3-0) sui lecchesi.

Mister Corti proverà a fare ciò che finora è riuscito solo alla Varesina, ovvero battere la capolista. Ma in via dell’Industria ci si accontenterebbe anche solo di un punto, importantissimo comunque per muovere la classifica. I bianconeri si trovano al sesto posto con 36 punti, a pari merito del Pontisola e solamente a un punto dalla Pergolettese, quinta, e all’ultimo posto nei playoff.

La probabile formazione (4-2-3-1): Celeste; Corti, Narducci, Minelli, Malvestiti; Conti, Nasatti; Manta, Maresi, Rebecchi; Mazzini

 

Pubblicato in: Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti