CALCIO: LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Paolo Vignali OlginateseLECCO – Tre sfide che sono quasi tre finali. Oggi, mercoledì nel turno infrasettimanale e domenica prossima il Lecco si gioca molto. Nulla è ancora decisivo, ma l’importanza di fare nove punti in questi sette giorni è scontata.

Domenica, alle 14.30, França e compagni saranno ospiti del Caravaggio, formazione che sta lottando per un posto  nei playoff con i suoi 16 punti.  I bergamaschi non perdono dallo scorso 11 ottobre, quando il Mapellobonate violò (2-1) il campo casalingo. Poi una vittoria (2-0) in casa della Pro Sesto, un pareggio (2-2) con la Grumellese e un altro, con lo stesso punteggio, in casa del Seregno e, infine, una vittoria domenica scorsa sulla Virtus Bergamo. Una squadra che dà il meglio soprattutto con le formazioni più forti del campionato, per questo i blucelesti dovranno essere concentrati per tutti i 90 minuti.

Rientrerà mister Luciano De Paola, in panchina dopo la squalifica di due giornate. Baldo sarà disponibile, avendo già recuperato dall’infortunio con la Grumellese, mentre non ci saranno Turati e Ronchi.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Barzaghi, De Angeli, Pergreffi, Bugno; Di Gioia, Baldo, Vignali; Rigoni, França, Cardinio

 

Alberto Corti OlginateseOLGINATE – Olginatese a caccia di tre punti salvezza. Domenica, alle 14.30, sul campo neutro di Morbegno, i bianconeri giocheranno con il Monza. Entrambe le formazioni si trovano a 13 punti, appena fuori dalla zona playout. Ed entrambe vogliono fare bottino pieno. I brianzoli, guidati dall’ex Alessio Delpiano, sono pieni di giovani e arrivano da un periodo no. Non vincono infatti dal 4 ottobre quando si imposero (3-2) al Brianteo sul Ciserano. Poi solo sconfitte e pareggi, l’ultimo domenica in casa con il fanalino di coda Sondrio, finito senza reti.

Gli uomini di mister Fabio Corti invece arrivano da una sconfitta (1-2), in casa della Varesina, ma prima hanno collezionato tre successi di  fila, considerando anche la vittoria in Coppa Italia con l’Arzachena. Non ci sarà Nasatti, squalificato, mentre sono in dubbio Maresi, Mazzini e  Rebecchi che in settimana hanno lavorato a parte in palestra. In mattinata saranno valutati.

La probabile formazione (4-4-2): Celeste; Corti, Sangiorgio, Ronchetti, Menegazzo; Rada, Arioli, Rossi, Rebecchi; Mazzini, Aquaro

 

Pubblicato in: Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti