CALCIO, LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Cristian Lazzarini Calcio LeccoLECCO – Impegno importante per il Lecco. Domenica, alle 14.30, i blucelesti affrontano il Ciserano in casa, la quarta forza del campionato. È vero, la formazione di Luciano De Paola è in gran spolvero, soprattutto dopo la vittoria di domenica scorsa, al Rigamonti-Ceppi, con la Virtus Bergamo, ma dovrà stare comunque molto attenta agli avversari, che occupano infatti la quarta piazza a quota 24 punti, appena tre in meno di França e compagni. E quindi puntano all’aggancio.

Il tallone d’Achille dei bergamaschi è rappresentato dall’attacco, sono infatti solo 18 i gol realizzati. Di questi 13 portano le firme di Ghisalberti e Salandra. Sono sette le reti siglate dal primo, capocannoniere della sua formazione, e sei dal secondo. Il Ciserano è però anche la seconda miglior difesa del campionato: appena 13 volte il portiere si è chinato per raccogliere la palla in fondo alla rete.

In campo, molto probabilmente, la formazione che ha steso la Virtus Bergamo. Out ancora De Angeli e Joelson. L’obiettivo è quello di portare a casa tre punti per non fare scappare il  Piacenza  in vista del big match di San Nicolò, quando le due formazioni si incontreranno. Ma ora i punti  di distacco sono ancora dieci.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Meyergue, Pergreffi, Redaelli, Bugno; Vignali, Baldo, Di Gioia; Ronchi, França, Cardinio

 

giovanni arioliOlginate – È un’Olginatese spuntata quella che ospita il Pontisola. Domenica, alle 14.30, i bianconeri dovranno affrontare una diretta concorrente per la salvezza. La formazione di mister Fabio Corti ha totalizzato 16 punti, mentre i bergamaschi ne hanno uno in più. L’operazione sorpasso conta molto per tirarsi fuori dalla zona critica della classifica e per guadagnare morale.

“Senza punte però sarà molto dura – afferma il tecnico –: non ci sono Mazzini e Aquaro, quindi dovremo inventarci qualcosa, ma sarà fondamentale conquistare punti per muovere la classifica”. Molto probabilmente in attacco giocheranno Rada e il rientrante Rebecchi, con Rossi alle loro spalle. Tornano disponibili Arioli e Ronchetti, importantissimi a centrocampo e in difesa.

La probabile formazione (4-3-1-2): Celeste; Corti, Mara, Ronchetti, Menegazzo; Manca, Arioli, Conti; Rossi; Rada, Rebecchi

 

Pubblicato in: Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti