CALCIO, LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Cristian Lazzarini Calcio LeccoLECCO – La serie D entra nel rush finale. E domenica pomeriggio, alle 15, i blucelesti saranno di scena ad Alzano Lombardo contro la Virtus Bergamo in una gara in cui dovranno vincere per consolidare il secondo posto, ma non solo. Perché ora che il Piacenza ha vinto matematicamente il campionato, gli uomini di mister Luciano De Paola possono ambire alla promozione solamente tramite ai ripescaggi. E per ora non è neppure messa così male, visto che si ritroverebbe al quarto  posto nella graduatoria, dietro ad Alto Vicentino, Campodarsego e Caronnese.

L’obiettivo di França e compagni è quindi di vincere più partite possibili per mettere punti in cascina e guadagnare posizioni per poter raggiungere anzitempo la Lega pro. Sarà dura, ma visto che le probabilità ci sono la società ha deciso che sarà il prossimo obiettivo. I bergamaschi però non saranno un avversario facile: quintultimi in classifica con 35 punti, devono cercare di vincere per uscire dalla zona playout. E con una vittoria farebbero un grande balzo in avanti. Il Lecco, a 64 punti, ha otto lunghezze di vantaggio dal Seregno terzo in classifica. Mister De Paola dovrà fare a meno degli infortunati Di Gioia e Turati.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Meyergue, Pergreffi , Bugno, Fratus; Corteggiano, Vignali, Baldo; Romano, França, Cardinio

 

Simone Narducci OlginateseOLGINATE – L’Olginatese tenta di ritrovare la strada che porta ai playoff battendo la Grumellese. Dopo la rovinosa sconfitta a Sondrio di due settimane fa i bianconeri si sono staccati dal treno delle formazioni che lottano per i primi cinque posti, ma nulla è ancora perduto. Domenica pomeriggio, alle 15, gli uomini di mister Fabio Corti affronteranno i bergamaschi al Comunale. A quota 45 i lecchesi sono distanti cinque lunghezze dai playoff. Gli avversari invece si trovano a 38 punti, ma non possono permettersi passi falsi perché i playout sono distanti solamente un punto. In caso di sconfitta l’Olginatese dovrà dire addio con ogni probabilità ai playoff, mentre la salvezza dovrebbe essere un gioco già chiuso, anche se non c’è ancora la certezza matematica.

Dopo la pausa pasquale l’allenatore ritrova la formazione al completo, tranne i due giovani laterali Malvestiti (squalificato a seguito di un’espulsione l’ultimo turno a Sondrio) e Corti (infortunato). In fascia quindi spazio al solito pendolino Menegazzo e, probabilmente, Minelli.

La probabile formazione (4-2-3-1): Celeste; Minelli, Mara, Narducci, Menegazzo; Arioli, Nasatti; Rossi, Maresi, Rebecchi; Mazzini

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati