CALCIO, LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Luca Romano Calcio Lecco 01LECCO – Poteva essere la partita fondamentale per recuperare punti sulla capolista. E invece risulterà essere un match tra due grandi della serie D, ma con i giochi già fatti. Lecco – Piacenza si giocherà domenica, alle 15, al Rigamonti-Ceppi. Da una parte gli emiliani, vincitori del campionato già un mese fa, che nulla hanno più da chiedere alla stagione e con 90 punti hanno letteralmente ucciso il torneo. Dall’altra i blucelesti, a quota 71, con il secondo posto già matematicamente conquistato settimana scorsa, alla ricerca di una media punti alta per inseguire il sogno di un ripescaggio che potrebbe salvare la società dopo l’arresto del patron Daniele Bizzozero.

Non sarà quindi come Lecco – Castiglione dello scorso anno, quando i mantovani non avevano ancora certezze e i padroni di casa cercarono in tutti i modi di insidiare il primato. E allo stadio arrivarono mille spettatori a seguire i propri beniamini. Tra lecchesi e piacentini anche oggi sono attesi numerosi tifosi. Perché è vero che l’avversario è a pancia piena, ma difficilmente verrà all’ombra del Resegone per perdere, anzi, sarà spronato a legittimare il vantaggio.

Mentre la Calcio Lecco ha promosso l’iniziativa “Noi con il cuore… Voi con la voce. Tutti insieme per un unico amore”, invitando i bambini delle scuole di Lecco che, accompagnati da un genitore, potranno assistere all’incontro dal settore distinti. Per un solo accompagnatore, è previsto un tagliando speciale scontato del 50%.

A causa della probabile grande affluenza, il sindaco di Lecco Virginio Brivio ha ordinato il divieto di vendita di alcol e bevande alcoliche in bottiglia e lattina nei locali vicini allo stadio.

La probabile formazione (4-4-2): Lazzarini; Meyergue, Redaelli, Pergreffi, Fratus; Romano, Baldo, Bodini, Corteggiano; França, Cardinio

 

Simone Manta Olginatese 01OLGINATE – Niente più playoff per l’Olginatese che con la sconfitta di domenica scorsa si è giocata gli spareggi. A tre giornate dalla fine i bianconeri sono a sei punti dal quinto posto. Una rimonta non è impossibile, ma certamente è molto improbabile.

Certamente domenica pomeriggio, alle 15, gli uomini di mister Fabio Corti daranno del filo da torcere in casa del Fiorenzuola che, invece, deve raccogliere punti per evitare la retrocessione diretta. Con 49 punti comunque il campionato dell’Olginatese è più che dignitoso, anche perché ha già vinto la speciale classifica dei giovani nel girone B. Per il secondo anno consecutivo i bianconeri hanno centrato il primo posto finale portando a casa un assegno di 25mila euro come premio dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Ora i bianconeri puntano sui giovanissimi per la prossima stagione. Non essendoci Narducci, Corti, Rebecchi e Aquaro, il tecnico punterà sugli under. Ma guai a non giocare per vincere.

La probabile formazione (4-2-3-1): Celeste; Manta, Mara, Invernizzi, Menegazzo; Arioli, Conti; Maresi, Rossi, Ferrari; Mazzini

 

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati