CALCIO: LECCO MALE IN DIFESA
OLGINATESE ATTACCO STERILE

Alessandro Rigamonti Calcio LeccoLECCO – Il mese di settembre, per Lecco e Olginatese, è stato parco di soddisfazioni. La squadra di mister Rocco Cotroneo, dopo cinque partite, si trova al quarto posto con otto punti, a parimerito con Aurora Seriate, Pergolettese e Mapellobonate. Il torneo è iniziato con un pareggio in casa e in diretta televisiva con il Mapellobonate, poi i blucelesti hanno racimolato due vittorie e un altro pari. L’attacco finora non ha deluso le aspettative: con otto reti realizzate, insieme a Ciserano e Pergolettese, si trova al quarto posto nel girone B di serie D. Merito del giovane Alessandro Rigamonti, capocannoniere del club a segno tre volte, dei più esperti Capogna e Buonocunto (due reti a testa), oltre a Baldo (un gol).

La difesa però, complice anche la sconfitta casalinga (0-4) con l’Inveruno, è la seconda peggiore del girone. Per ben dieci volte Frattini ha dovuto piegarsi a recuperare il pallone nel sacco. Come i blucelesti anche il Ciliverghe, mentre ha fatto peggio solo il Ciserano (con dodici reti subite), entrambi penultimi con due soli punti.

Marco Sordi OlginateseNella stessa posizione c’è l’Olginatese, che in questa stagione non è riuscito a partire in quarta come negli ultimi anni. Dopo tre sconfitte in altrettante gare, gli uomini di mister Alessio Dionisi si sono ripresi con due pareggi nelle ultime sfide. I bianconeri hanno subito cinque reti, di media una ogni gara, ma è l’attacco a fare paura visto che Farina e compagni non sono riusciti a gonfiare la rete nelle gare di campionato.

Per questo l’Olginatese è all’ultimo posto, insieme al Ciliverghe, come peggior attacco. Il turno di pausa che dovranno affrontare domenica i ragazzi di Dionisi dovrà servire per ricaricare le batterie degli attaccanti.

Il Lecco invece dovrà giocare in casa della Virtus Vecompo Verona. Cotroneo spera di avere Cristian Bertani e Marco Turati, squalificati per calcio scommesse, la cui grazia dovrebbe arrivare nella giornata di giovedì.

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati