CALCIO, OLGINATESE: PUNTO D’ORO A CARATE BRIANZA

Stefano Bono OlginateseCARATE BRIANZA (MONZA E BRIANZA) – Un punto a Carate Brianza non è mai da buttare via, soprattutto se con un pareggio a reti bianche si tiene a debita distanza una diretta concorrente per la salvezza. Per questo l’Olginatese torna a casa con il sorriso sulle labbra nonostante nel primo tempo abbia sfiorato il vantaggio in più di una occasione.

Poi però nel secondo ha dovuto fare i conti con il ritorno dei padroni di casa, è rimasta in dieci per l’infortunio di Di Fiore, ha stretto i denti e ha strappato un risultato positivo. Primo tempo favorevole ai bianconeri, con una serie di occasioni capitate soprattutto all’incontenibile Mazzini (di gran lunga il migliore in campo) e un bellissimo tiro di Beccalli dai 25 metri che sfiora l’incrocio dei pali. Per i brianzoli soltanto conclusioni da lontano, seppur pericolose, con Sordi sempre attendo a bloccare o deviare in angolo. Nella ripresa le cose si complicano con l’infortunio di Arioli.

Mister Corti deve cambiare assetto, usa tre cambi e a quindici minuti dalla fine vede pure uscire Di Fiore per un problema all’inguine lasciando la squadra in dieci. Ma la Caratese non ne approfitta, non tira mai in porta e la difesa olginatese vince la sfida con gli attaccanti di casa. Finisce 0-0 con un punto che vale un altro mattoncino per la salvezza.

FOLGORE CARATESE – OLGINATESE 0-0
FOLGORE CARATESE (4-3-3): Sperduti; Rondelli, Rivaletto, Karamoko, Concina; Virga, Gandini, Chella; Valente, Brumana, Cesana (32′ st Hoxha). All. Dell’Orto
OLGINATESE (4-2-3-1): Sordi; Facconi, Mara, Ronchetti, Menegazzo; Arioli (8′ st Greco), Bono; Laribi, Rossi (20′ st Di Fiore), Beccalli (24′ st Bianchimano); Mazzini. All. Corti
Arbitro: D’Amato di Siena
Note: ammoniti: Rondelli, Mara, Beccalli

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati