CALCIO/ UN OTTIMO INIZIO
PER IL SETTORE GIOVANILE
DELL’OLGINATESE

1393828_1407005162865189_478033127_nOLGINATE – Il settore giovanile dell’Olginatese continua a stupire. Dopo le vittorie di inizio stagione contro Como e Atalanta, ieri è arrivata un’altra grande impresa contro una squadra professionista, addirittura di Serie A: l’Hellas Verona. A firmare il trionfo sono stati i 2001 allenati da mister Roberto Minniti che sono andati ad imporsi in Veneto con il risultato di 3-2.

Un successo che arriva ad una settimana di distanza da un’altra grande impresa messa a segno da una squadra giovanile bianconera contro una professionista. Domenica scorsa, infatti, erano stati gli Esordienti 2002 a battere a Brembate l’Atalanta, anche se aveva schierato una squadra interamente composta da 2003. Anche in quel caso la squadra allenata da mister Bruno Marini si era imposta per 3 a 2, un risultato che evidentemente porta bene ai bianconeri negli scontri con le squadre professioniste.

Due risultati che vanno ad impreziosire ancora di più la prima parte di stagione delle giovanili bianconere e nei prossimi mesi la società di Olginate ha già in programma molte altre sfide con squadre professioniste di tutto il nord Italia.

Ecco come l’allenatore Minniti racconta la partita vinta ieri dai suoi ragazzi:

“La partita si apre con una fase di studio delle due squadre che provano a fare gioco ma in maniera leggermente confusa. Col passare del tempo sono gli ospiti che iniziano a farsi pericolosi dalle parti del portiere avversario. In una di queste azioni proprio il numero 1 giallo-blu commette un errore su una uscita e Jules Labas è bravo ad approfittarne ed insaccare a porta vuota. Il Verona pareggia ad inizio ripresa ma a metà del secondo parziale gli ospiti iniziano stabilmente a fare la partita, prendendo possesso del gioco. E dopo 5 minuti Andrea Montanari è bravo a servire in profondità Giona Belingheri che, tagliando alle spalle del difensore, anticipa il portiere avversario in uscita e la mette in rete per il nuovo vantaggio. Nel terzo tempo, su un errore banale in fase di disimpegno, il Verona trova il pareggio con un tiro in piena area ma i bianconeri non si abbattono e continuano a fare gioco trovando il meritato vantaggio ancora con Giona Belingheri, che insacca dopo un bel passaggio di Riccardo Losa”.

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti