CALCIO/ORGOGLIO BLUCELESTE:
IL BABY-LECCO A TESTA ALTA
MA PASSA IL CILIVERGHE 2-0

stadio-rigamonti-ceppi-vuotoLECCO – Nonostante i comunicati della società, alla fine, il Lecco è riuscito a giocare quella che, molto probabilmente, sarà l’ultima partita della sua storia. Con il Ciliverghe i baby blucelesti escono sconfitti 2-0. Con una formazione composta solo da under 21 e juniores, la squadra di mister Stefano Cuoghi riesce comunque a non imbarcare e, ogni tanto, anche a impensierire gli avversari.

La cronaca. Ciliverghe in vantaggio al 6′: progressione di Bertazzoli, la palla si impenna, uscita a vuoto di Salvatori e Comotti può insaccare indisturbato di testa. Sono gli ospiti a fare la partita, ma qualche volta, come al 18’, si fanno vedere i padroni di casa con Caraffa che in contropiede fa partire un tiro debole che si spegne a lato, o due minuti dopo quando Cesarotti svirgola da buona posizione. I bresciani però sono pericolosi quando si fanno vedere e, al 24’, con una spizzata di testa di Bertazzoli sfiorano il raddoppio. Al 30’ Salvatori risponde bene su un tiro di Galuppini. Il Ciliverghe chiude la partita al 32’ con Bertazzoli che infila Salvatori in uscita. Al 36′ Vignali va in progressione e serve un ottimo filtrante per Galuppini che si distende e tocca il giusto per indirizzare verso la porta cercando di beffare Salvatori in uscita, fuori di pochissimo. È ancora Vignali, al 43’, che serve Bertazzoli, ma Salvatori esce e devia in angolo.

calcio-lecco-ciliverghe-1Nella ripresa sono ancora gli ospiti a controllare, ma il Lecco c’è a folate. Al 13’ Colombo fa partire un destro dalla distanza che non trova la porta per poco. Al 19’ il tiro di Bertazzoli viene smorzato da Marcone in extremis. Parravicini potrebbe avere la palla del pareggio al 21’, ma il suo sinistro è tutt’altro che preciso e finisce in curva. Del Bar cerca il tris al 28’ con un rasoterra preciso, Salvatori respinge. Trajkovic, al 36’, calcia fuori da due passi. Ci si mette anche la sfortuna per il Lecco: Caraffa, al 41’, entra in area, passa in mezzo ad Andriani e Trajkovic e viene atterrato; lo stadio chiede il rigore, ma il direttore di gara lo ammonisce per simulazione.

Non accade più nulla e i blucelesti possono uscire dal campo tra gli applausi dei circa duecento tifosi. Forse per l’ultima volta nella stagione.

 

LECCO – CILIVERGHE 0-2

LECCO (4-3-3): Salvatori; Buccellato, Recalcati (18’ Loffredo), Marcone, Benedetti; Colombo, Mauri (10’ st Porta), Disarò; Cesarotti (25’ st Fiore), Parravicini, Caraffa. All. Cuoghi

CILIVERGHE (3-5-1-1): Lancini; Andriani, Minelli, Cistana; Cortesi (10’ st Del Bar), Vignali (1’ st Trajkovic), Mozzanica, Comotti; Bithiene; Galuppini; Bertazzoli (33’ st Chinelli). All. Filippini

Arbitro: Longo di Paola

Marcatori: pt 6’ Comotti, 32′ Bertazzoli

Note: ammoniti: Benedetti, Del Bar, Colombo, Marcone, Caraffa

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati