CAMPIONATI DI CALCIO:
LECCO OSPITA LA CASTELLANA,
OLGINATESE A CISERANO

Luca Baldo Calcio LeccoLECCO – Lecco a caccia dei tre punti. Domenica pomeriggio, alle 14.30, il Lecco ospita la Castellana. L’obiettivo è semplice: vincere per rimanere in scia di Seregno e Castiglione. Al Rigamonti-Ceppi arriva una formazione non certo irresistibile, contro la quale è obbligatorio fare bottino pieno e tenere un orecchio puntato a Sondrio e Inveruno, dove giocheranno le due squadre più forti. E proprio all’ex Alberto “Bebeto” Bertolini, ora tecnico dei valtellinesi, si chiede di conquistare tre punti, utili per loro, che rientrerebbero in zona playoff, ma anche per i blucelesti che in caso di vittoria andrebbero a pari punti con il Seregno. A quota 49, infatti, la formazione di mister Rocco Cotroneo si trova a sole tre lunghezze dai brianzoli e otto dai mantovani guidati dall’ex Alessio Delpiano. Entrambe le formazioni però hanno una gara in più. È lontanissima invece la Castellana, penultima a quota 19 punti, con ormai un piede in Eccellenza. Ma sono proprio queste le gare da non sottovalutare. Cotroneo dovrà, per altro, far fronte ad assenze importanti, come Vignali, Putignano e Redaelli, tutti squalificati domenica scorsa a Verona.

La probabile formazione (4-3-3): Pellegrinelli; Bandini, Alushaj, Tignonsini, Bugno; Baldo, Di Gioia, Rigamonti; Buonocunto, Capogna, Cardinio

 

Davide Mazzini Olginatese EsultanzaOLGINATE – Trasferta insidiosa per l’Olginatese. Domenica, alle 14.30, scenderà in campo contro il Ciserano quarto in classifica. Gli uomini di mister Fabio Corti sono usciti dalla zona calda dei playout, ma ora devono racimolare punti per raggiungere la quota salvezza. A 34 punti, all’undicesimo posto nella classifica del girone B di serie D, i bianconeri si trovano a sole tre lunghezze da Mapellobonate, Ciliverghe e Caravaggio che si contendono, a pari merito, il posto migliore ai playout. Obiettivo di Bono e compagni sarà quello di raggiungere il prima possibile quota 42 punti, passando indenni a trasferte come quella in terra bergamasca. Il Ciserano, invece, non ha di questi problemi: naviga a 45 punti e deve cercare di confermare un posto nei playoff. Vincerà chi avrà più fame. E anche chi schiererà i giocatori migliori. In questo caso l’Olginatese non avrà Rossi e Di Fiore, out per infortunio, Greco è in forse, così come Ronchetti. Ma è molto probabile che i due stringano i denti e scendano in campo dal 1’. Al loro posto, eventualmente, scalpitano già Formigoni e Sangiorgio.

La probabile formazione (4-2-3-1): Sordi; Corti, Mara, Ronchetti, Menegazzo; Arioli, Bono; Greco, Beccalli, Laribi; Mazzini

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati