CANI AMMALATI TRASFERITI: PONTIGGIA SI SCUSA MA ATTACCA VENTURINI E BALLABIO NEWS

BALLABIO – Scuse, scaricabarile sui “suoi collaboratori” che non lo hanno informato della situazione ma anche una scarica di accuse al consigliere lecchese Ezio Venturini (gratuite dichiarazioni assurde , sbagliate ed immotivate dichiarazioni  offensive  ancora di più se considero il metodo, molto discutibile, con il quale sono state formulate) e già che c’è a Ballabio News “giornale notoriamente ostile allo scrivente ed a questa Amministrazione Comunale per motivi strettamente politici”. Così il sindaco di Ballabio Luigi Pontiggia replica alla lettera di questa mattina con la quale il capogruppo IDV al Comune di Lecco accusava il municipio ballabiese di un atto “lecito ma disumano”, ovvero di aver lasciato trasferire due cani malati, uno dei quali terminale, dal canile di Lecco a quello di Como.

Ecco la risposta piccata di Pontiggia che naturalmente susciterà molte ulteriori reazioni:

Ballabio 2 ottobre 2014

Oggetto: la sua lettera “ traferire un malato terminale ?ce la spieghi Pontiggia

[fonte  ->  BN  ]

Sig. Ezio Venturini

Capogruppo  Consigliare Italia del Valori   Lecco                                      

Non ero stato informato ,in modo approfondito , dai miei collaboratori  di questa situazione particolare dei due cani di Ballabio per i  quali era stato consigliato di restare, per motivi di salute , nella struttura di Lecco .

Sono venuto  a conoscenza  della situazione di grave pericolo  per la loro salute  solo nella serata di lunedì 29 settembre. Prontamente la mattina seguente  ho dato ordini  precisi al Responsabile del servizio  di  attivarsi immediatamente per l’interruzione della procedura di trasferimento dei due cani dal canile di Lecco a quello di Como .

Questa mattina mi hanno avvertito della sua missiva indirizzatami tramite il  giornale on line  ed apprendevo, con rammarico , che nella mattinata di martedì 2 ottobre il trasferimento era già  avvenuto.

Sono molto dispiaciuto di questo disguido e  mi renderò disponibile personalmente  a riportare i due cani al canile di Lecco  utilizzando metodi non traumatici e lesivi, viste le  loro condizioni di salute, con la relativa autorizzazione delle  Autorità competenti e di riferimento.

Purtroppo tutte le sue gratuite dichiarazioni  circa la poca sensibilità del sottoscritto, sindaco pro tempore di Ballabio , nei confronti degli animali domestici sono assurde , sbagliate ed immotivate; tutti sanno della mia personale amicizia ,massima considerazione e  rispetto dei cani .

Ritengo le sue dichiarazioni  offensive  ancora di più se considero il metodo , molto discutibile ,con il quale sono state formulate ovvero attraverso un giornale notoriamente ostile allo scrivente ed a questa Amministrazione Comunale per motivi strettamente  politici

A supporto delle mie considerazioni sincere e veritiere allego una dettagliata relazione  del responsabile Sovrintendente Invernizzi del comando di Polizia locale [Venturini allegati 1 e 2].

Mi permetto di sconsigliarle ,per il suo futuro politico amministrativo , l’utilizzo di queste modalità .

Le auguro , comunque ,   di avere un  futuro gratificante   e continuativo ad  alto livello nell’ambito politico amministrativo .

Distinti saluti

Luigi Pontiggia
Sindaco di Ballabio

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Ballabio, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati